Ultime notizie

APOLOGIA DELLA MEDIOCRAZIA

Carlo Grillo|Ho letto un bel libro del filosofo canadese Alain Deneaut: “La mediocrazia”.L’autore sostiene che i mediocri si sono riuniti ed hanno vinto in tutto il mondo e che l’unico antidoto è il pensiero critico, perché smaschera l’ideologia che è un discorso di interessi sotto la parvenza di scienza.Ciò è quanto è accaduto a Piedimonte Matese con le ultime elezioni amministrative : i mediocri hanno vinto.Naturalmente i mediocri hanno vinto perché sostenuti da altri mediocri che molto bene sono riusciti a mascherare l’ideologia degli interessi sotto la parvenza di scienza , senza avere la necessità di metterci la faccia o per mancanza di coraggio ( che è ciò che occorre quando la situazione è scoraggiante), o per non avere più la possibilità di farlo per motivi di varia natura.Parlo di professionisti seri ed affermati, di imprenditori che privilegiano per loro interessi la mediocrità, anche perché consente loro di rimanere sempre a galla in un presunto anonimato politico che però è a tutti noto.Tutti questi soggetti che oserei definire oltre che mediocri, anche cialtroni, si sono poco abilmente nascosti dietro i candidati eletti, loro contenitori di voti, e più che votare a favore di idee e di progetti hanno preferito votare contro, che è la cosa più deprecabile che un cittadino possa fare .A distanza di poco più di un anno, siamo alla apologia della mediocrazia; non si è fatto nulla per aiutare a sostenere l’economia della nostra città che ormai langue in una situazione di preoccupante e forse irreversibile abbandono, come segnalato anche da varie associazioni ( Cronache di Caserta dell’08/08/ 2018). Ma, per contro, si esalta “la Notte bianca “ del 1 agosto come una manifestazione di grande successo, perché ha visto la partecipazione di tantissimi cittadini, senza valutare i costi della stessa a carico del Comune e che, periodicamente, tante altre encomiabili iniziative sono state realizzate con unico supporto di capitali privati o con fondi reperiti esclusivamente dai soci delle associazioni.E’ L’apologia della mediocrazia!Un unico evento pubblico sponsorizzato è uno schermo per coprire l’inefficienza di chi nulla ha fatto, perché nulla sa fare, che affida l’organizzazione della notte bianca ad un personaggio che è il vessillo della mediocrazia, un vero mediocre .Ma ciò non viene tenuto in conto.E’ il festival della bugia: il Sindaco mente quando afferma di non aver ricevuto solidarietà ed è falsamente rammaricato quando sostiene la mancanza di reciproca stima e cordialità con i consiglieri di minoranza.Gli sono state offerte a piene mani sia l’una (Consiglio Comunale del 31/7/2018) sia le altre, giungendo persino ad offrire collaborazione e mettendo a disposizione della maggioranza esperienza e professionalità per contribuire a realizzare qualcosa di buono per Piedimonte ( Cronache di Caserta del 30/6/2018).Fare opposizione con una maggioranza che non progetta, non propone, non delibera, non assume decisioni importanti per le sorti di Piedimonte, non è cosa facile, per cui si è anche pensato di essere propositivi, suggerendo idee e progetti intorno ai quali lavorare insieme, ma l’idea è stata immediatamente abbandonata anche alla luce dei più recenti comportamenti del sindaco, peraltro avallati e mai contrastati o contestati dagli Assessori di maggioranza.Ora c’è anche una nuova Giunta, nella quale a ragione sono entrati collaudati “yes Man”, che mai oseranno contrastare le decisioni del Dr. Di Lorenzo e molte altre deleghe sono state date anche ai Consiglieri ed agli ex assessori, ma ciò serve soltanto a creare ulteriore confusione, ma non ad affrontare e risolvere gli innumerevoli problemi sul tavolo.

Ancora una volta la Mediocrazia trionfa e smaschera l’ideologia che è un discorso di interessi (indennità) sotto la parvenza di scienza.

In questo trionfo di mediocrazia risalta naturalmente l’atteggiamento del Dr. Luigi di Lorenzo, che si considera il Sindaco soltanto di coloro che lo hanno votato, e in tale atteggiamento, spesso è seguito dagli altri componenti della maggioranza.E’ un atteggiamento quanto mai deplorevole, e ciò mi induce a ritenere che il Dr. Luigi Di Lorenzo sia il peggior Sindaco che Piedimonte abbia mai avuto, per cui noi Consiglieri di minoranza abbiamo il dovere di mandarlo a casa al più presto, mantenendoci però vincolati alle promesse fatte in campagna elettorale, e, per ciò, continuando ad avanzare le nostre proposte, a sostenere le nostre idee, ad incalzare chi amministra anche con rigore e vigore, consapevoli che la nostra opera sarà sempre diretta a favore di Piedimonte e solo di Piedimonte, dopo aver messo in secondo piano i nostri interessi privati, i nostri affetti personali ed i nostri problemi quotidiani.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: