MATESE, UN’OASI DI PACE MA ANCHE TANTI DISAGI. L’ASSESSORE REGIONALE SONIA PALMERI:”TROPPE OCCASIONI DI SVILUPPO MANCATE”

Fortuna Natale|Piedimonte Matese. Il Matese, anche fra i tanti disagi e di conseguenza la mancata crescita, spessissimo per politiche sbagliate, rimane pur sempre una dei territori piu’ suggestivi che attrae tantissimi turisti anche se poi non trovano grandi riscontri nei trasporti, nell’organizzazione in generale o nelle alternative a quella che può’ essere  la semplice gita fuori porta, qui,   in questo lembo di terra baciato dalla natura, ma poco amato dalle istituzioni che dovrebbero invece promuoverlo attraverso progetti ed iniziative che spesso sono state solo occasioni mancate. Ne parliamo con l’Assessore regionale al lavoro Sonia Palmeri che pare essere in completa sintonia con il nostro pensiero.

“Il matesino e’ una vasta area di incommensurabile bellezza. Nel corso degli anni, però, ha perso grosse possibilità di sviluppo, pur mantenendo inalterata la sua capacità attrattiva. I matesini sono un popolo orgoglioso e tenace, consapevoli degli sforzi che il Governo regionale ha messo in campo per le aree interne. In particolare per gli edifici scolastici, c’ è una doverosa attenzione”.

  • Quanto è importante iniziare dalla scuola e dalla sicurezza di una struttura scolastica?

“E’ fondamentale –dice l’assessore – la scuola è il luogo in cui si formano le future generazioni e, come ad esempio per l’istituto Ventriglia e Principe Umberto , debbono rappresentare un faro per l’aggregazione di interi nuclei familiari. Rinnovare gli istituti scolastici, incrementare l’offerta formativa pomeridiana come Scuola Viva e le borse di studio per gli studenti in difficoltà e dare loro la  sicurezza deve essere un obiettivo comune che deve essere ad ogni costo centrato se le istituzioni del territorio guardano il futuro mirando alla crescita”.

  • A proposito di disagi cosa si può’ fare per la sede staccata del Tribunale  che al Matese è stata “scippata” dalla riforma?

“Bisogna puntare ad ogni costo a riaprire a Piedimonte Matese la sede distaccata del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere perché si tratta di un struttura fondamentale per il territorio ma ci sono anche altri obiettivi che non devono essere trascurati come quello di  finanziare la riqualificazione urbana della rete viaria comunale, ed altre importanti iniziative che sono in corso per il comprensorio matesino e della provincia di Caserta. Per questo dobbiamo essere fieri di appartenere ad una Regione come la nostra che, dopo aver finalmente risanato i conti in rosso ereditati, cambia marcia e condivide con i cittadini ogni scelta di sviluppo”.

 

 

About Redazione (9699 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

1 Comment on MATESE, UN’OASI DI PACE MA ANCHE TANTI DISAGI. L’ASSESSORE REGIONALE SONIA PALMERI:”TROPPE OCCASIONI DI SVILUPPO MANCATE”

  1. opininista // 11 Aprile 2019 a 17:25 // Rispondi

    Come ci sembra che si stanno avvicinando le lezioni regionali? Ora tutti in bella mostra ma nessuno che si interessa del disagio dei grossi camion parcheggiati nel rione don bosco.
    Dopo i numerosi articoli che abbiamo letto pubblicati sui maggiori web provinciali e dopo 20 l’apparente giornate di quiete eccoli ricomparsi oggi 11.04.19 ore 16 con strafottenza in piena violazione dei due divieti di transito posti a inizio via aldomoro sotto il convitto dell’agrario e alla rotonda della cappella.
    Istituzioni dove state, questi si prendono in gioco oltre che dei cittadini residenti anche delle istituzioni, ma per fortuna ogni tanto arrivano le elezioni e noi provvederemo a ricambiare le attenzioni con il voto di protesta democratica.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: