SAN GREGORIO MATESE, OPPOSIZIONE ALL’ATTACCO, NO AL 5G

Redazione. San Gregorio Matese. In una nota relativa alle voci circa l’installazione sul territorio comunale di San Gregorio Matese della tecnologia 5G, inviata al sindaco Mallardo, alla sua Giunta e all’Ufficio Tecnico del Comune, il gruppo di opposizione di “CivicaMente San Gregorio” dichiara apertamente la sua contrarietà al progetto: “Dopo una attenta valutazione e dopo aver consultato esperti nel settore e medici conoscitori della problematica, finché esistono dubbi sulla effettiva sicurezza della tecnologia, esprimiamo il nostro dissenso alla possibile autorizzazione alla sperimentazione della tecnologia sul nostro territorio comunale”. Il gruppo di opposizione, anzi, chiede che della problematica venga interessata l’intera popolazione in una sorta di referendum popolare e che la maggioranza esprima pubblicamente la propria opinione. Quello che però alcuni si chiedono nel comune montano è come abbiano potuto quelli dell’opposizione,  in pochi giorni, da quando cioè si è sparsa la notizia, fare una attenta valutazione del problema e aver interrogato in merito medici ed esperti della materia. Di certo l’argomento è soggetto a delle valutazioni molto attente e a quanto ci risulta anche negli altri due comuni del Matese interessati alla sperimentazione, Letino e Raviscanina, il dibattito si fa sempre più acceso.

About Emiddio Bianchi (2615 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: