Ultime notizie

L’ISTITUTO “VENTRIGLIA” SI PREPARA ALLA PASQUA NELLA CHIESA AVE GRATIA PLENA NELLO STORICO RIONE VALLATA

Fortuna Natale|Piedimonte Matese. Questa mattina, nella suggestiva cornice della chiesa Ave Gratia Plena, elevata a parrocchia dello storico rione Vallata nel 1417, a pochi passi dalla sede centrale dell’Istituto Comprensivo “N. Ventriglia” di Piedimonte Matese, è stato celebrato dal parroco Don Emilio Salvatore il Precetto pasquale dell’istituto Ventriglia, in presenza del dirigente scolastico Prof. Diamante Marotta, della prof.ssa Ornella Fasulo, sua collaboratrice e di tutto il corpo docente. I bambini dell’ultimo ciclo della Scuola dell’Infanzia e gli alunni dalla Scuola Primaria, accompagnati dalle insegnanti di religione cattolica e dalle docenti di classe, hanno raggiunto la chiesa Ave Gratia Plena dove hanno vissuto una mattinata di gioia e di fede in preparazione spirituale per l’imminente festività della Santa Pasqua. Trascinati dall’entusiasmo di Don Emilio, un coro composto di fanciulli ha animato bellissimi canti, veri inni di gioia al Signore, intervallati da momenti di riflessione e di raccoglimento in un percorso di preghiera “Sulla via della Pasqua…con tutti i sensi” che li ha visti protagonisti attivi di questa emozionante e sentita celebrazione. I bambini hanno invitato, i tanti presenti che affollavano la chiesa, a vivere la Santa Pasqua come risveglio e rinnovamento della propria identità, nel Signore Gesù, attraverso un percorso teso a riattivare i nostri sensi, coinvolgendo la nostra corporietà e sensibilità (mente e cuore, orecchie e mani, naso, occhi e bocca). “Noi bambini conosciamo le cose e le persone attraverso i sensi e facciamo esperienza di Dio attraverso percezioni che derivano dalle nostre sensazioni e intuizioni.” L’invito è quello di imparare a rimanere in silenzio per ascoltare gli altri,  a vedere con gli occhi della verità andando oltre le apparenze, a compiere con le nostre mani azioni concrete agendo con gesti di accoglienza, carità e condivisione, ad amare non a parole, ma nella verità dei fatti, ad imparare a gustare la vera essenza della vita senza perdere il sapore delle cose semplici, a respirare il vento fresco e pulito del perdono, imparando a perdonare il peccatore senza giudicare il peccato.

Il percorso, realizzato con poster e disegni dal grande impatto visivo, realizzati dagli alunni grazie all’aiuto delle docenti di religione cattolica, ha catturato l’attenzione di tutti i presenti, ai quali è arrivato dritto al cuore il messaggio di pace e di speranza, perché la vera Pasqua possa essere per tutti una Pasqua di pace, amore, carità, solidarietà, condivisione e amicizia.

L’esperienza, che rimarrà nel cuore di ognuno di noi, si è conclusa con gli auguri per le imminenti festività pasquali rivolto alle famiglie e a tutto il personale scolastico da parte del Dirigente Scolastico e di Don Emilio che ha invitato tutti i presenti ad osservare un minuto di silenzio per ricordare il grave incidente che ha colpito la Cattedrale Notre- Dame di Parigi, facendo suonare a distesa le campane della parrocchia in segno di vicinanza e solidarietà.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: