Ultime notizie

ALVIGNANO, RAGAZZA INGERISCE A SCUOLA UN LIQUIDO VERSATO DA UN COMPAGNO E FINISCE IN OSPEDALE. LA PRESIDE SI TRASFORMA IN “118”. LA RAGAZZA STA BENE, NESSUN BULLISMO MA SOLO UNO SCHERZO DI PESSIMO GUSTO

Giuseppe Terminiello |Alvignano. Una alunna, tredicenne, della scuola secondaria di primo grado di Alvignano, nella giornata di ieri, avrebbe ingerito, mentre si trovava a scuola nel corso delle attività di laboratorio, il liquido residuo di un esperimento fatto in classe contenente acqua, aceto e resti di pollo. Questo, perché versato  nel bicchiere a sua insaputa   da un compagno di classe. La  classica bravata. Poco dopo, la ragazza, ha avvertito un forte malessere con dolori addominali e vomito che hanno costretto la dirigente scolastica Aida Cortese e il personale docente ad avvertire  immediatamente la famiglia. Un volta a scuola, alla madre della ragazza è stato spiegato l’accaduto ed è stata invitata la madre affinchè portasse la ragazza  in ospedale o farla visitare del medico curante per capire cosa avrebbe scatenato la reazione.  La mamma invece la porta a casa ma la Preside non molla.  Dopo essersi informata e saputo che la bambina era ancora a casa e continuava ad avere disturbi,  la dirigente si è recata  presso la famiglia    e insieme  hanno trasportato la ragazzina   presso il P.O. di Piedimonte Matese. I   medici, dopo gli accertamenti del caso gli hanno riscontrato una semplice “intolleranza” al liquido ingerito. Anche il primo cittadino Angelo Marcucci e il vicesindaco Pietro Civitillo e una delegazione dell’amministrazione, appena avvertiti dell’accaduto si sono recati immediatamente presso la struttura ospedaliera. Attualmente, la bimba si trova ricoverata ma le sue condizioni non sono preoccupanti. La Preside Cortese nel pomeriggio di ieri ha convocato un consiglio dei docenti  straordinario per attuare le procedure necessarie  e per individuare il colpevole dell’accaduto.

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

1 Commento su ALVIGNANO, RAGAZZA INGERISCE A SCUOLA UN LIQUIDO VERSATO DA UN COMPAGNO E FINISCE IN OSPEDALE. LA PRESIDE SI TRASFORMA IN “118”. LA RAGAZZA STA BENE, NESSUN BULLISMO MA SOLO UNO SCHERZO DI PESSIMO GUSTO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: