PIEDIMONTE MATESE, OTTIME NOTIZIE PER LA FERROVIA ALIFANA, LA LINEA SI RINFORZA CON CINQUE NUOVI TRENI. PERSINO IL WI-FI SULLE CARROZZE

Redazione. Piedimonte Matese. E’ di oggi  la notizia che EAV S.r.l., FNM S.p.A. e Stadler hanno sottoscritto l’accordo per la fornitura di 5 treni diesel-elettrici per il servizio ferroviario regionale sulla linea Piedimonte Matese – Napoli. Si tratta di convogli bidirezionali, a trazione diesel-elettrica, prodotti dalla Sadler, che misurano 66,80 metri di lunghezza, con 3 carrozze passeggeri e 168 posti a sedere e una velocità massima di 140 km/h. I treni fanno parte di una commessa di FNM/Regione Lombardia, alla quale si è agganciata EAV/Regione Campania , che prevede la fornitura di 50 treni, progettati con soluzioni innovative che soddisfano standard elevati sia di sostenibilità ambientale che di sicurezza.
L’accordo si inquadra nella ricerca, a livello nazionale, delle necessarie sinergie tese all’ottenimento dei migliori standard qualitativi, con la riduzione dei costi derivante dalle economie di scala. In questo modo, infatti, si bruciano i tempi della gara, e si prevede la consegna dei treni entro 36 mesi. In questo ambito Eav ha sottoscritto un accordo con FNM e Sadler, per la cessione di un contratto applicativo avente ad oggetto la fornitura di 5 convogli ferroviari a trazione diesel-elettrica in possesso delle necessarie autorizzazioni per la circolazione sia sulla rete RFI e sulla rete sociale di EAV (per un importo complessivo pari a 35 milioni di euro, oltre IVA. La propulsione del treno è garantita da due motori diesel di ultima generazione. Tra le tante dotazioni tecnologiche da segnalare, l’illuminazione LED, il Wi-Fi, prese 220V e USB, sistema di informazione a passeggeri, telecamere per la videosorveglianza e un sistema di assistenza luminosa che segnala apertura e chiusura delle porte. L’accessibilità per le persone a mobilità ridotta è resa agevole dalla presenza di pedane scorrevoli che compensano la distanza tra porta e banchina. Presenti anche postazioni per le biciclette. “Si tratta di un segnale importante alla ricerca di collaborazione tra le aziende ferroviarie che porti alla riduzione di tempi e costi nell’interesse della collettività, un primo esperimento a livello nazionale, cui potranno seguire altre iniziative analoghe per contrastare i tempi della burocrazia”, ha dichiarato il Presidente di EAV, Umberto De Gregorio. “Questa operazione – sottolinea il presidente di FNM Andrea Gibelli – contribuisce a rendere più salda la cooperazione tra aziende del trasporto pubblico locale, a vantaggio di tutto il sistema. La scelta di EAV di collaborare con noi è anche una conferma di quanto il rapporto qualità prezzo dei treni acquistati da FNM sia conveniente. Le caratteristiche particolarmente innovative da un punto di vista tecnologico e di sostenibilità di questi convogli diesel-elettrici assicureranno standard qualitativi e performance tra i migliori in Europa”.

“L’ obiettivo –spiega l’assessore regionale Sonia Palmeri – e’ quello di velocizzare i tempi di percorrenza dalle aree interne verso Napoli. Studenti, lavoratori, professionisti e cittadini debbono poter contare su servizi efficienti e all’avanguardia . Il Governo regionale, punta al miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini ed io non posso che esserne orgogliosa del lavoro che  stiamo portando avanti”.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3543 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

3 Comments on PIEDIMONTE MATESE, OTTIME NOTIZIE PER LA FERROVIA ALIFANA, LA LINEA SI RINFORZA CON CINQUE NUOVI TRENI. PERSINO IL WI-FI SULLE CARROZZE

  1. Precisazione // 28 Maggio 2019 a 9:03 // Rispondi

    È lo stesso annuncio del gennaio 2018.
    Siamo esausti di queste buone notizie, che riguardano la ferrovia, l’ospedale, il posto di polizia, mentre nei fatti tutto muore.

  2. Associazione A.N.I.E.P // 28 Maggio 2019 a 14:12 // Rispondi

    Molto interessante la descrizione della tecnologia dei treni e le attrezzature all’avanguardia. Sperando che le pedane alle porte delle carrozze siano conforme al’accessibilita’ dei disabili.

  3. Precisazione // 29 Maggio 2019 a 15:58 // Rispondi

    Associazione Nazionale Illusioni Eterne Pirdimontesi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: