IL COMITATO PRO OSPEDALE AD ALVIGNANO A DIFESA DELLA SANITA’ MATESINA

Alvignano. Nell tardi pomeriggio di ieri, nella Sala Consiliare del Comune di Alvignano, si è tenuto un nuovo dibattito per sostenere l’iniziativa del Comitato Civico Art. 32 a difesa dell’Ospedale  di Piedimonte  Matese affinché venga riconosciuto  Dea di primo livello. Il comitato, nasce nel mese di aprile 2019, dopo l’ approvazione da parte dei ministri della Sanità , dell’ Economia e delle Finanze il decreto del commissario ad Acta della regione Campania . La provincia di Caserta, con 900.000 utenti della sanità campana, Caserta ha 2,4 posti letto per 1000 abitanti in previsione del policlinico universitario, il minimo a livello nazionale. L’ attuale PSR ospedaliero nell’ ASLCE prevede tre Dea ( Aversa , Marcianise e Sessa Aurunga) 3 PSA ( Piedimonte M. , Maddaloni e Santa Maria C.V.). Con quattro presidi Osepdalieri di Caserta 10 km , Sassa Aurunca e Piedimonte M. a 60 km da Caserta unico Ospedale del territorio dopo la chiusura di Teano – Venafro – Cerreto S. – San Agata Dei Goti. Il nostro territorio l’ alto Casertano con un vasto bacino di utenza  e con un territorio carente di infrastrutture viene penalizzato ancora una volta. Presente al dibattito il primo cittadino Angelo Marcucci e l’ amministrazione Comunale.

About Lorenzo Applauso (1976 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: