PIEDIMONTE MATESE, L’ASSESSORE ANTONELLA CAPONE, HA PROTOCOLLATO L’EMENDAMENTO PER LA RINUNCIA ALL’INDENNITA’ DI CARICA

Piedimonte Matese. L’assessore comunale di Piedimonte Matese, Antonella Capone (nella foto), ha presentato l’emendamento per la rinuncia all’indennità di carica. “L’emendamento è stato presentato ai fini della variazione dell’ipotesi del bilancio armonizzato è finalizzato a destinare le indennità di carica –spiega l’Assessore – che ad oggi continuiamo a percepire come per legge a servizi destinati alla popolazione come la mensa scolastica, i servizi destinati ai servizi sociali e tutto quanto occorre alla vita associazionistica che allo stato costituisce un tassello fondamentale nella vita della nostra piccola comunità. La mia appartenenza al gruppo di maggioranza non mi ha impedito di esternare le mi intenzioni (peraltro più volte già rappresentate al gruppo) di rinunziare alle indennità di carica a beneficio della popolazione per evidenti motivi di opportunità dato lo stato di dissesto in cui si trova l’ente che, di fatto, ha notevolmente ridimensionato i servizi a favore delle categorie più deboli. A ciò si aggiunga il mio estremo tentativo di favorire l’unitarietà del gruppo nel nome della politica intesa nel senso più alto di servizio verso la popolazione nei limiti di tempo e capacità che ognuno di noi può dedicarvi”.

 

 

About Redazione (9701 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: