SICILIA E ALTO CASERTANO UN GRANDE PROGETTO PER IL CALCIO GIOVANILE

Potrebbe essere una occasione per un gemellaggio e per uno scambio di esperienze fra Sicilia e Campania o meglio alto casertano. L’ ASD Citta’ di  S. Croce nel ragusano, sta per partire a settembre con un grosso progetto sportivo: una scuola calcio con circa 180 ragazzi gia’ iscritti e fra gli obiettivi un maxi ritiro precampionato nell’Alto Casertano, grazie anche al Procuratore sportivo Giovanni Di Caprio che cura in modo impeccabile i rapporti in tutta Italia.

“Una fascia di eta’ che va dai 7 ai 15 anni – spiega il Direttore Generale  della societa’ gialloverde Giovanni Giaquinta- che ci consentira’ di poter partecipare ai rispettivi campionati. Il nostro progetto  non e’ solo quello di scoprire talenti per le grandi squadre ma certamente quello di formare i ragazzi al calcio con esperti del settore, con un  tecnico competente come  Ivano Di Martino e il Direttore sportivo Giovanni Zisa ma soprattutto formare futuri cittadini. Tra le nostre priorita’, in sintonia con le tecnica calcistica, sono senza dubbio  gli insegnamenti ai ragazzi dei grandi valori della vita sportiva ma anche quella della vita di tutti i giorni a trecentosessanta gradi . La scuola e lo studio, ad esempio, dovranno  essere fondamentale per il ragazzo. La nostra struttura prevede la scuola come il riferimento piu’ importante. Senza cultura anche fare sport diventa difficile perche la cultura dovra’, nel nostro progetto, rappresentare la base di partenza e l’incentivo per il ragazzo. Piu’ bene farà a scuola piu’ sarà incentivato e premiato sul campo. Il nostro e’ un progetto moderno che alla fine deve centrare questi obiettivo che come societa’ ci siamo prefissi fin nel momento in cui abbiamo deciso di partire”.

About Redazione (9688 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: