PRATELLA, TORNA LA SAGRA DEI “TAGLIAREGLI E FASURI” DELLA LOCALE PRO LOCO

Redazione. Pratella sa come catturare l’attenzione dei cittadini del posto, ma soprattutto dei tanti visitatori del circondario. Le sue bellezze naturali e le caratteristiche di un’ospitalità genuina riescono a trovare la sintesi massima in un appuntamento divenuto ormai un must nella programmazione della Pro Loco locale. Seppur con una variazione di mese (da giugno a luglio), torna anche per il 2019 la Sagra dei ‘Tagliariegli e fasuri’, piatto della locale tradizione contadina, all’insegna di una pasta semicorta, fatta in casa, condita con fagioli del posto. Un vero e proprio inno alla ruralità che l’associazione ha voluto declinare all’interno di un menu più composito. Così, per questa edizione, presso lo stand sarà possibile assaggiare anche un altro primo, sempre con fagioli e ancora panini con salsiccia e wurstel, arrosticini, patate fritte, crepes e tanti tipi di bevande fresche per ristorarsi dalla calura estiva. L’appuntamento è così fissato per il 13 e 14 luglio nella piazza Palombiscio della frazione di Roccavecchia (Pratella), dove, in un allestimento in grado di restituire colore e calore ai visitatori, sarà possibile anche ascoltare della buona musica e danzare, al sabato sulle note di Peppe Zona e alla domenica grazie a Giacomo ed il suo organetto (il 14). Dalle 20.30 in poi, in entrambe le serate, sarà possibile immergersi appieno nell’atmosfera della ruralità e, in questa fase di avvicinamento, sarà possibile vivere l’attesa e ricevere informazioni sulla pagina Facebook della Pro Loco (PRO PRATELLA).

About Emiddio Bianchi (3543 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: