Ultime notizie

LA CRIMINOLOGIA SPIEGATA IN PIAZZA A SOVERATO,CON RAFFAELE SOLLECITO. MODERA LA GIORNALISTA RAI ROBERTA SPINELLI

All’analisi dei crimini violenti, alle sue vittime, ai problemi legati alla sicurezza e al modo di comunicare un crimine in tv è dedicato Cruel Crime. L’incontro, aperto al pubblico, si svolgerà a Soverato, sabato 27 luglio,dalle 21.30 in piazza Don Giovanni Gnolfo. Nel corso della serata si analizzerà e approfondirà la complessa tematica della violenza e del crimine in ogni sua declinazione: l’aspetto investigativo, quello giuridico e criminologico e il rapporto tra mass media e crimine. L’incontro, moderato dalla giornalista Roberta Spinelli NELLA FOTO, inviata del programma di punta della mattina di Rai Uno “Storie Italiane” e aperto con i saluti istituzionali del sindaco di Soverato, Ernesto Francesco Alecci, e del consigliere delegato al Turismo, Spettacolo e Cultura della città, vedrà la partecipazione di Raffaele Sollecito. Con il suo libro, “Un passo fuori dalla notte”, parlerà del delitto di Perugia(l’omicidio di Meredith Kercher) e risponderà alle domande del pubblico in piazza. Docenti, scrittori, giornalisti, rappresentanti delle forze dell’ordine, criminologi, avvocati, psicologi, esperti di Criminologia e Vittimologia saranno chiamati a soddisfare le curiosità che suscitano i crimini e anche gli stessi criminali.A introdurre i presenti alla Criminologia ci penserà il Prof.Francesco Bruno, criminologo, psichiatra e docente all’Unical e alla Sapienza di Roma. Di libero convincimento del giudice e di errori giudiziali parlerà il consigliere della Suprema Corte di Cassazione, Dott. Angelo Matteo Socci; di ricaduta mediatica e del ruolo del difensore nei processi per crimini violenti si occuperà l’Avv.Maria Tassone(avvocato penalista).Queste le parole chiave della serata: crimini violenti,profili criminalie ingiustizia. E di Ingiustizia sommaria parlerà Francesco Mura, giornalista e direttore della trasmissione “Delitti e Misteri”. A far capire come comunicare il crimine, senza spettacolarizzare un dramma, ci penserà Giovanni Pasimeni, giornalista e autore dello storico programma di Rai Uno “La Vita in Diretta”.Per capire meglio la mente degli assassini, il Prof.Sergio Caruso, criminologo e direttore scientifico del Master in Criminologia della Calabria, spiegherà il Criminal Profiling, coinvolgendo il pubblico in prove ad alta tensione.Di mente e della sua manipolazione parlerà anche la Prof.Daniela Poggiolini, presidente della Scuola di Psicoterapia Ikos di Bari.L’evento, accreditato dall’Ordine degli Avvocati, è pensato per un pubblico differenziato e intergenerazionale. Durante Cruel Crimesi cercherà di far riflettere il pubblico sulla relazione tra rischio e crimine alla luce delle più recenti conoscenze della Criminologia contemporanea.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: