Ultime notizie

CAIAZZO, INSERO SUL TRASFERIMENTO DELLA CASERMA: “SONO GLI EFFETTI DELLA POLITICA DI GIAQUINTO”

Caiazzo. Mentre il sindaco di Ruviano annunciava, ieri mattina, nel corso di una conferenza stampa “oggi e’ una giornata storica per la mia citta’”, il consigliere di opposizione di Caiazzo Amedeo Insero (NELLA FOTO SOPRA), in collegamento con noi dagli Usa gli faceva eco intervenendo sul trasferimento della Caserma da Caiazzo a Ruviano esordendo cosi: ”Ieri è stata un giornata tristissima per Caiazzo,  i cittadini non meritavano  tutto questo. Questo è frutto della cattiva amministrazione di Stefano Giaquinto avvenuta  negli anni –dice Insero – che non ha saputo mettere rimedio a questa situazione avendo avuto ben  15 anni di amministrazione. Sono dispiaciuto come cittadino perche’ Caiazzo perde una istituzione importante e un pezzo di storia che va via dopo oltre cento anni  e che difficilmente tornera’ al termine  del contratto stipulato per la struttura dal comune di Ruviano, come è noto, per un periodo di ben 12 anni .

Una vera sconfitta politica che ha un nome: Stefano Giaquinto (Nella foto sotto) che aveva assunto precisi impegni in campagna elettorale, dicendo agli elettori che sarebbe andato  il giorno dopo in Prefettura, insieme alla sua compagine amministrativa  per affrontare e risolvere il problema. Talmente risolta  -dice il consigliere di opposizione, rincarando la dose- che dopo un anno e due mesi di gestione del comune, la caserma si trasferisce a Ruviano. Senza dimenticare poi, tutti  i proclami lanciati dal comune che avrebbe vinto l’appello tanto da scatenare, purtroppo,  la polemica fra me  e  il collega Marotta, incaricato dal comune, nella quale affermavo che   nulla era stato vinto. Sono stati spesi, questo si,  soltanto 10.000 euro che si sono volatilizzati e non è ancora finito, tenuto conto che  ci sara’  il giudizio di merito a settembre. Anche qui, debbo dire con mio grande rammarico, soprattutto come cittadino,  che  abbiamo poche speranze  di uscire vittoriosi ma certamente avremo altre  spese.Speriamo che il comune non venga poi condannato alle spese di giudizio oltre quelle da elargire al legale del comune. Mi sono impegnato senza essere consigliere comunale e sono stato l’unico in grado di bloccare il trasferimento della caserma, portando il sindaco di allora  Tommaso Sgueglia a Roma  ma a questo, poi,  non e’ stato dato seguito fino poi a giungere all’epilogo di ieri che tutti conosciamo   che ha davvero scritto una brutta pagina di storia per la nostra citta”.

 

 

 

 

 

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: