Ultime notizie

NOTIZIE BREVI – AGGREDITI DA UNO STRANIERO I RESPONSABILE DEL CENTRO DI ACCOGLIENZA.

Isernia:. I Carabinieri della Stazione rintracciano ed arrestano un extracomunitario che deve scontare una pena per ingresso illegale nello Stato italiano.

I Carabinieri, grazie alla capillare presenza e controllo del territorio, hanno rintracciato e tratto in arresto un cittadino extracomunitario sul quale pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Agrigento. L’uomo, riconosciuto  colpevole del reato di ingresso illegale nello Stato italiano,  è ora detenuto presso la Casa Circondariale di Isernia dove dovrà scontare una pena di circa 1 anno di reclusione.

Isernia: due giovani segnalati alla Prefettura per detenzione e uso di sostanze stupefacenti.

Nel corso dei servizi di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze tossiche predisposti dai Carabinieri della Compagnia di Isernia, i militari hanno controllato due studenti, i quali detenevano sostanza stupefacente per uso personale. La droga è stata  sottoposta a sequestro mentre i due soggetti sono stati segnalati alla Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo. I Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia attuano costantemente servizi per il contrasto e la prevenzione dello spaccio di droga, segnalando alle competenti Autorità i soggetti dediti al consumo e detenzione di sostanze illegali.

Isernia: Protesta per il “pocket money”: uno straniero aggredisce i responsabili di un centro di accoglienza. Intervengono i Carabinieri e lo denunciano.

E’ stato necessario l’intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Isernia per calmare un extracomunitario ospite di un centro di accoglienza pentro andato in escandescenza. In particolare il giovane extracomunitario lamentando il ritardo nel rinnovo del permesso di soggiorno e la mancata corresponsione del “pocket money”, tuttavia  non spettante in ragione della revoca della misura dell’accoglienza, ha cagionato lievi lesioni al gestore dello stabile ove attualmente domicilia e danneggiato parte degli arredi della struttura. Solo grazie al tempestivo intervento dei militari subito allertati, la situazione non è degenerata e l’aggressore è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per lesioni personali e danneggiamento.

Isernia: Carabinieri forestali di Isernia. Conclusi i controlli di polizia venatoria

Malgrado dalla chiusura della stagione venatoria 2018/19 siano passati già alcuni mesi, i carabinieri forestali di Isernia hanno concluso in questi giorni una importante e vasta attività di polizia amministrativa nel settore.

I militari hanno acquisito presso gli Enti competenti tutti i rapporti per l’esame trichinoscopico con riferimento ai capi di cinghiale abbattuti, ma anche tutti i carnieri e i tesserini venatori dei cacciatori autorizzati per la provincia di Isernia.

Il controllo documentale è stato lungo e laborioso e ha portato a risultati di pienissima soddisfazione, che hanno evidenziato come la stragrande maggioranza dei cacciatori sia stata rispettosa delle regole sebbene i sanzionamenti pecuniari siano stati oltre la cinquantina per un importo complessivo che ha superato i diecimila euro.

Il contrasto al bracconaggio venatorio rappresenta un ambito operativo di primo piano per i Carabinieri forestali della provincia di Isernia, caratterizzata da un patrimonio faunistico di pregio, che vede la presenza di numerose specie animali tutelate in maniera rigorosa come l’orso bruno marsicano e il lupo. Dal Comando Gruppo di Isernia fanno sapere che è stato e sarà fatto ogni possibile sforzo per contrastare i pochi cacciatori disonesti che, oltre a rappresentare una minaccia per la fauna selvatica, mettono a repentaglio l’onorabilità di una intera categoria.

Isernia: Sorpreso in stato di ebrezza alcolica alla guida dell’auto, uomo denunciato dai Carabinieri.

Con la stagione estiva in corso, continuano i controlli dei Carabinieri in materia di sicurezza stradale maggiormente intensificatisi durante i weekend. E’ così che i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, impegnati in un servizio di vigilanza alla circolazione stradale, hanno eseguito il controllo di un uomo alla guida di un’autovettura. L’interessato è subito apparso ai militari operanti in condizioni psicofisiche non ottimali. A seguito di specifici accertamenti eseguiti attraverso l’utilizzo dell’apparato etilometro in dotazione alle unità di pronto intervento dell’Arma, il tasso alcolemico dell’uomo è risultato nettamente superiore al limite previsto dalla normativa vigente. Nei confronti dell’automobilista è scattata così una denuncia alla Procura della Repubblica di Isernia per guida in stato di ebrezza alcolica con il ritiro della patente di guida e veicolo affidato ad un familiare.

 

 

 

 

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: