Ultime notizie

ISERNIA, OPERAZIONE DELL’ARMA: COCAINA, GUIDA IN STATO DI EBREZZA E LAVORATORI IRREGOLARI

Isernia:   Due persone denunciate all’Autorità Giudiziaria: una per sinistro stradale sotto l’influenza di cocaina e sostanza alcoolica; l’altra per guida in stato di ebrezza alcoolica

I Carabinieri della Compagnia di Isernia, a conclusione di specifici accertamenti, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria una persona responsabile di aver causato un sinistro stradale sotto l’influenza di cocaina e alcool. Infatti, l’uomo, dopo aver assunto lo  stupefacente ed aver ingerito sostanze alcooliche per un tasso alcoolemico di molto superiore ai limiti consentiti, si metteva alla guida della propria autovettura causando un incidente stradale con feriti fortunatamente lievi. Nell’occorso i militari intervenuti ritiravano la patente di guida al prevenuto e affidavano l’autovettura ad altro avente diritto. Sempre i Carabinieri della Compagnia di Isernia deferivano alla locale Magistratura  un autista, il quale alla guida della propria autovettura e sottoposto ad accertamento etilometrico, risultava avere un tasso alcoolemico superiore ai limiti di legge. I Militari provvedevano al ritiro della patente di guida affidando l’autovettura al coniuge convivente. I Carabinieri, nel corso delle attività istituzionali, attuano costantemente il monitoraggio e il controllo stradale degli utenti del traffico, affinché siano sempre osservate le  regole di sicurezza previste dal Codice della Strada a tutela di quanti si pongono alla guida dei veicoli, per lavoro o per diporto.

  Isernia : Esercente attività di ristorazione  deferito  all’Autorità Giudiziaria per violazione   della normativa sull’idoneità della mansione svolta e per impiego di lavoratori  irregolari       

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro, nel corso dei servizi di controllo del territorio, hanno denunciato alla Magistratura locale un ristoratore, responsabile delle violazioni inerenti l’idoneità alla mansione svolta, omessa comunicazione di assunzione e contrasto al lavoro irregolare per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori. I Militari del NIL contestavano violazioni penali ed amministrative, comminando nel contempo una sanzione pari all’importo complessivo di circa euro 6.000.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: