MATESE, TORRIDO FERRAGOSTO, AGRITURISMI MONTANI PRESI D’ASSALTO, MA FA CALDO ANCHE OLTRE I MILLE METRI

dav

Redazione. Un caldo simile non lo ricordano neanche i nostri nonni, si parla infatti di temperature simili registrate un paio di secoli fa. Anche se in attenuazione dal punto di vista delle temperature ( superati i 40 gradi e con una percezione di 50), sarà ugualmente un torrido ferragosto alle falde del Matese ma anche in alta quota. Neppure il refrigerio cercato in alta montagna ha però mitigato il caldo africano di questi giorni. Qualcuno cerchera’ il fresco sotto i faggi, altri preferiranno trascorrere la giornata nei tanti agriturismi sopra i mille metri, letteralmente presi d’assalto, con il tutto esaurito per tutto il periodo di ferragosto. Sold out anche nel ritrovo di “Zi Luigino”, ai quasi 1300 metri del Raspato, da cui si ha una meravigliosa vista sulla piana alifana. Anche lì, nonostante l’altezza, il termometro non è  sceso mai sotto i trenta gradi. Mai come quest’anno c’è addirittura chi preferirebbe un quindici di agosto poco soleggiato, magari con un rinfrescante acquazzone pomeridiano.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3552 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: