PUGILATO FEMMINILE, DUE ORI PER L’ITALIA . LA MATESINA ANGELA CARINI E’ FUORI: BATTUTA DALLA RUSSA AGLI EUROPEI

E’ Grande Italia agli Europei di pugilato donne sul ring del ‘Pabellón Amaya Valdemoro’ di Madrid. Oggi ci sono state le finali e la squadra azzurra aveva tre ragazze, tutte napoletane, impegnate nelle sfide per l’oro.
Alla fine i titoli continentali conquistati sono stati due: nei 57 kg Irma Testa, a Rio prima donna pugile a rappresentare l’Italia in un’Olimpiade, ha battuto la britannica Karriss Artingstall per 5-0, mentre nei 64 kg Francesca Amato si è imposta per 3-2 sulla polacca Aneta Rygielska. Argento, invece, per Angela Carini, sconfitta per 5-0 dalla russa Darima Sandakova nel match per l’oro dei 69 kg. Alle medaglie di oggi vanno aggiunte le due di bronzo che l’Italia aveva ottenuto ieri, con Roberta Bonatti (48 kg) e con Flavia Severin (+81 kg), che è stata azzurra anche nel rugby e ha gareggiato anche ai campionati italiani assoluti di sollevamento pesi, piazzandosi 5/a. Il bilancio della ‘boxe rosa’ italiana in questi Europei è quindi di 2 ori, 1 argento e 2 bronzi, risultato mai ottenuto prima.

 

 

About Redazione (9694 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: