Ultime notizie

VIDEO|SALE L’ATTESA PER “CREMA CASERTA” , ECCO COME NASCE L’IDEA DEGLI ATTORI LOCALI. IL 20 SETTEMBRE LA PROIEZIONE A PIEDIMONTE MATESE

PIEDIMONTE MATESE. Ecco come nasce l’idea di “Crema Caserta”, il bellissimo film che è stato girato anche a San Potito Sannitico con molti protagonisti locali, con la regia di Jonathan Gottesman e prodotto da Mela Boev da dove è anche emerso,  a sentire gli autori, un dato importante: ovvero  del materiale umano interessante.Lo ricordiamo, la pellicola sarà proiettata  il prossimo 20 settembre a Piedimonte Matese, dove si sta già creando grande attesa fra gli appassionati di cinema e molti curiosi di vedere all’opera tanti attori locali. Il consigliere comunale  Devid Raucci è stato il primo a credere subito in questo progetto, creando immediatamente  le condizioni per gli spazi. ”Io credo che questo evento sia per la nostra città e per il nostro territorio -spiega il consigliere – importante non solo sotto l’aspetto culturale ma anche e soprattutto per promuovere il nostro territorio che ha bisogno di eventi come questo. Una produzione che impegna le proprie risorse economiche e fisiche dando spazio al nostro territorio, a mio avviso, va almeno ringraziata e noi lo faremo certamente con la nostra presenza in massa alla proiezione. L’autrice  ci spiega il miracolo  di questo lavoro e  come nasce l’idea.   “Abbiamo scritto il soggetto di Crema Caserta –spiega Mela – quando eravamo ancora a Tel Aviv. Il film doveva essere ambientato a Caserta città, ma dopo un po’ di ricerche ho trovato che l’unico luogo che offriva ospitalità’ ad artisti per la realizzazione di progetti residenziali (nel senso di uno spazio in cui vivere e creare per un periodo di tempo) era la Proloco di San Potito Sannitico tramite il progetto FateLab. Abbiamo notato già’ da lontano che il loro programma prevedeva che gli artisti interagissero con la popolazione, e per il nostro modo di lavorare era semplicemente perfetto. Cosi’, abbiamo adattato la sceneggiatura alla nuova realtà’ e durante il mese in cui abbiamo girato il film, abbiamo anche realizzato quello che viene chiamato in gergo professionale “casting”: la quasi totalità degli attori infatti si sono offerti di collaborare nel loro tempo libero, e tra loro abbiamo trovato delle vere e proprie gemme, senza i quali il nostro film non sarebbe quello che e’: Il protagonista, Pasquale Marcellino detto Popoff (Bimbo) non era nuovo all’esperienza, aveva già’ partecipato a molti corti realizzati a San Potito, uno dei quali porta perfino il suo nome! Bruno Sisto, Babbo, nonostante lavori nella Municipalita’ e nella Provincia, sicuramente sarebbe potuto diventare una star del teatro: e’ un perfetto improvvisatore con un bel repertorio. La poesia che compare nel film e’ stata scritta da lui stesso. Anche suo padre, Benito, compare dimostrando le sue doti di cantante. Aneta Rybaczuk, la nostra Mamy, e’ pittrice e grafica e non aveva pensato di di proporsi nel cast, siamo stati noi a vedere in lei qualcosa di unico, un modo di parlare e delle espressioni che caratterizzavano il personaggio in modo inimitabile. Gabriella Telesca, un’avvocato di Potenza sanpotitese di adozione, e’ stata letteralmente rapita da noi senza scelta, ma man mano che i lavori proseguivano abbiamo trovato sempre più’ sintonia e credo non si sia pentita di aver fatto questa esperienza a cui ha donato intuizioni per costruire un personaggio che forse era il più’ difficile. Il suo complice, quello che noi chiamiamo il Dottore, e’ anche lui un professionista, un architetto che si era sempre rifiutato perfino di pensare alla recitazione… eppure sembra che proprio nessuno abbia potuto resistere a questa ondata creativa che si e’ riversata nel paese durante giugno 2018. Poi a sorpresa, e’ entrata in scena Ester Matera di Piedimonte e il marito Giovanni Matera, entrambi reduci di Rai uno a “Io e Te” , per dare vita ad un personaggio che non era inizialmente previsto nel copione e che e’ un cammeo incastonato ora per sempre a dare quel pizzico di mistero di cui a nostro parere il film necessitava: la sua casa e’ diventata un luogo a meta’ tra sogno e realtà’, i cui i personaggi sono trasformati in bambole sugli scaffali, su cui la storia scorre inesorabile. Spero che tutti coloro che hanno preso parte a questa avventura siano fieri ora del lavoro concluso, noi faremo del nostro meglio perche’ più’ persone possibili possano apprezzare la surreale storia che Crema Caserta racconta”.

REGIA E PRODUZIONE CHI SONO

Mela Boev Produttrice, formatasi nel teatro di ricerca, ha continuato gli studi all’ Accademia di Bologna, all’ EnsAD di Strasburgo e a L’Ecole des Beaux Artes di Marsiglia, per trasferirsi a Londra in cui collabora, tra gli altri, con il progetto coristico sperimentale Musarc, compositori come Claudia Molitor ed Eloise Nancie Gynn, UbiK Teatro e l’artista Teresa Cos . In una personale ricerca sulla capacita’ mito-creatrice dell’arte, sviluppa progetti che includono scrittura, performance e ambiente urbano (Marseille Ville Invisible, Uncle Vania or The Mask of the World). Oggi vive e lavora tra l’Italia e Tel Aviv.

Jonathan Gottesman , diplomato in Animazione a Tel Aviv, ha seguito la passione per le tecniche analogiche sviluppando uno stile di regia ironico e provocatorio ispirato al mondo della musica e dell’immagine pop. Ha collaborato con molte band musicali israeliane realizzando videoclips, in particolare la Band Energia Qholanitt, con la quale ha dato vita ad un lungo connubio ed esperimento visuale-musicale-performativo sfociato in due mediometraggi : I scream Gelato (2011) e Scoring Mental(2013). Il suo ultimo film, Diva senza Tempo (73′, 2017) può essere considerato la parte conclusiva della trilogia musicale dedicata a questa band.

(La produttrice, Mela Boev insieme ad uno degli attori improvvisati nel film in una pausa della lavorazione in una foto di Fabio Di Donna).

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: