ALIFE, NUOVAMENTE AL PRONTO SOCCORSO, UNA 50ENNE AVREBBE SUBITO L’ENNESIMA AGGRESSIONE. SIAMO A CINQUE IN POCHI GIORNI

Jpeg

Redazione. Alife. Non più di alcuni giorni fa avevamo raccontato della spola casa-pronto soccorso di una 50enne di Alife, con almeno quattro visite in una ventina di giorni all’ospedale di Piedimonte Matese, vittima a suo dire di presunte aggressioni, subite da una persona di sua conoscenza. Ebbene, non più di 24 ore dopo il nostro articolo, la donna ha percorso nuovamente i pochi chilometri che separano la sua abitazione di Alife dal pronto soccorso, per raccontare una storia di presunte aggressioni che ormai è di dominio pubblico. Sempre la stessa, evidenziando traumi multipli per il corpo che avrebbe subito in seguito all’ennesimo episodio. Per lei ancora qualche giorno di prognosi. Continua…..

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3485 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

1 Comment on ALIFE, NUOVAMENTE AL PRONTO SOCCORSO, UNA 50ENNE AVREBBE SUBITO L’ENNESIMA AGGRESSIONE. SIAMO A CINQUE IN POCHI GIORNI

  1. sensocivico // 5 Ottobre 2019 a 13:13 // Rispondi

    Continua?!…Ma al pronto soccorso non esiste un presidio di pubblica sicurezza e comunque i medici non sono tenuti a comunicare ai carabinieri quanto accade?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: