IL ROTARY CLUB ALTO CASERTANO, DONA UN DEFIBRILLATORE  ALL’ASD CAIAZZO

CAIAZZO. Sull’incidenza delle aritmie cardiache minacciose tra gli sportivi, geneticamente o non geneticamente mediate, siamo tutti adeguatamente informati dai social. Qualche anno fa, la vicenda, toccante, del capitano della Fiorentina, Davide Astori, ci fece riflettere sulla caducità della vita umana, accanto alla necessità, soprattutto per gli individui particolarmente impegnati in attività stressanti, di precoci diagnosi e tempestive terapie, tali da salvare, nei limiti del possibile, un numero sempre maggiore di vite umane.Il Rotary Club Alto Casertano, nello svolgimento della propria attività di service verso le comunità di appartenenza, ha perseguito chiaramente questo obiettivo: l’anno scorso, con la donazione di un defibrillatore alla società sportiva “Virtus” di Roccaromana e, quest’anno, con una analoga donazione ad una società sportiva di Caiazzo.A beneficiarne, ieri, l’Associazione Sportiva Dilettantistica ASD Caiazzo che, nell’aula consiliare di quel Comune, alla presenza del Sindaco, Stefano Giacquinto, e di alcuni consiglieri comunali, ha ricevuto un defibrillatore, tipo Life pack express automatico, dal Presidente pro tempore del Rotary Club Alto Casertano, Attilio Costarella, in nome e per conto del Club, da sempre impegnato accanto alle istituzioni della propria comunità.Presenti alla cerimonia, per il Rotary, il Past-President, Alfonso Marra ed il Segretario del Club Francesco Pace; per l’ASD Caiazzo, Mario Belletta e Mauro della Rocca.

 

About Redazione (8529 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: