RAVISCANINA, PREMIO OLMO, UN RICONOSCIMENTO ANCHE A SALVATORE FAIJA,  UN ITALIANO PROTAGONISTA ALL’ESTERO

GIOVANNA PETRUCCELLI|Raviscanina. Il Premio Letterario  Olmo, per la prossima edizione, la sedicesima, annuncia importanti novità; tra le tante sezioni già dedicate alla cultura, la manifestazione del 9 novembre, ancora una volta, ospitata nell’auditorium “Gaudium et Spes” di Raviscanina, vedrà protagonisti  gli italiani nel mondo.  Dopo le molte segnalazioni pervenute alla commissione del premio la scelta è caduta su Salvatore Faija, nativo di Torella dei Lombardi ( AV ) ed emigrato giovanissimo in Francia, ad Annemasse ( alta Savoia ), dove ha contribuito a tenere alto il buon nome dell’Italia all’estero; insieme a lui verranno premiati con una targa ricordo anche i componenti dell’associazione Acli Annemasse; è prevista una vera invasione francese di Raviscanina che arriveranno  un pullman già prenotato da tempo da una cinquantina di amici transalpini.

 

 

 

 

 

About Redazione (9198 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: