MOLISE, PALLETTONE DESTINATO AD UN CINGHIALE COLPISCE UN’ABITAZIONE, DRAMMA SFIORATO

Redazione. Ancora una storia di cinghiali che proviene dal Molise, dove la caccia ai numerosi animali che popolano i boschi della regione, iniziata ufficialmente a metà ottobre, stava per registrare un tragico epilogo. L’episodio si è verificato qualche giorno fa ed è venuto a galla, molto probabilmente da parte di coloro che sono contrari al loro abbattimento, dopo che squadre di cacciatori di cinghiali hanno mostrato trionfanti sui social le foto delle loro prede di oltre un paio di quintali. È successo che in una casa ai confini di un bosco molisano, all’interno della quale si trovavano due donne, fortunatamente rimaste illese, il pallettone destinato ad un cinghiale abbia infranto una vetrata per poi finire la sua corsa contro un armadio (nella foto). Sembra chiaro che si sia trattato di un colpo di rimbalzo ma il bracconiere che lo ha sparato nelle vicinanze di una abitazione e di cui si spera di avere presto il nome, non fa di certo gli interessi dei cacciatori regolarmente autorizzati, già presi a loro volta di “mira” dopo i recenti avvenimenti. È ormai certo che la guerra fra cacciatori e amici della fauna continuerà, nella speranza che a rimetterci non siano i terzi incomodi.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3044 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: