CALCIO MOLISANO, TRE PINI CAPOLISTA COL THRILLING, CON UN PRIMO TEMPO DA INCUBO E UNA STORICA RIMONTA

Emiddio Bianchi. Il pareggio esterno con Campodipietra ci poteva anche stare per la legge dei grandi numeri, perché il Tre Pini non le può certo vincere tutte. Ma per come è venuto l’incredibile 5-5 sa di un punto guadagnato, perché risalire a venti minuti dalla fine dall’1-5 sarebbe risultato ostico anche per una formazione di serie A. Camorani, a proposito di serie A, inutile nasconderlo, ha compiuto un’impresa sportiva che rimarrà nella storia piedimontese, non solo per il gol del definitivo pareggio ma per come ha saputo risollevare i suoi calciatori dopo il primo tempo da incubo del Tre Pini. Ritornando indietro negli anni, anche di parecchi lustri del calcio di Piedimonte, non abbiamo trovato un risultato simile al 5-5 da record di Campobasso. I secondi tempi delle trasferte del Tre Pini la dicono tutta sul carattere dei biancoverdi e sulla loro condizione fisica e mentale. Sta di fatto, però, che continuare a regalare i primi 45 minuti potrebbe risultare fatale, come sperano Venafro e Vairano, le ormai uniche antagoniste.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3326 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

1 Comment on CALCIO MOLISANO, TRE PINI CAPOLISTA COL THRILLING, CON UN PRIMO TEMPO DA INCUBO E UNA STORICA RIMONTA

  1. La partita di sabato prossimo in casa del Tre Pini con il Venafro vedrà sicuramente la vittoria di quest’ultima, mettendo così il punto sulle sorti del campionato. Da qui comincerà la discesa del Tre Pini che si piazzerà, a fine campionato, come al solito, nella zona play off. In fin dei conti è questo quello che ha sempre voluto la società…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: