MONTESARCHIO, GIOVANE RINCHIUSO IN CARCERE INGOIA PRIMA UNA FORCHETTA E POI DEI CHIODI

Redazione. Montesarchio. Clamorosi gesti di autolesionismo di un 27enne di Montesarchio, rinchiuso da pochi giorni nel carcere di Arienzo per dei reati predatori. Dopo essere stato salvato in extremis per aver ingoiato dapprima una ventina di stuzzicadenti e successivamente una forchetta, il giovane ha nuovamente tentato di togliersi la vita. L’ennesimo tentativo è stato pero’ sventato dagli agenti, quando si sono accorti che stava ingoiando dei chiodi. Trasportato d’urgenza all’ospedale di Caserta, è attualmente fuori pericolo. Ben presto tornerà dietro le sbarre, sperando che non ne faccia un sol boccone.

 

 

About Emiddio Bianchi (3322 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

1 Comment on MONTESARCHIO, GIOVANE RINCHIUSO IN CARCERE INGOIA PRIMA UNA FORCHETTA E POI DEI CHIODI

  1. Mancano i sassi: perché una locuzione dice della digestione d’essi!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: