Ultime notizie

RUBRICHE – QUANDO L’AMORE  E’ MALATO: LA GELOSIA PATOLOGICA

*Antonio Cantelmo|La gelosia è un sentimento che molte persone innamorate conoscono e non è particolarmente preoccupante, quando non travalica i limiti e si mantiene su un piano di realtà. Purtroppo non è sempre cosi: talvolta diventa cosi totalizzante che sembra impossibile convincere il partner della propria innocenza, anche aldilà di ogni ragionevole dubbio. L’esito di tanta gelosia in alcuni tragici casi è una violenza inaudita a cui spesso abbiamo assistito attraverso i giornali e/o attraverso i diversi media. La gelosia (Sindrome di Otello) ha a che fare sia con l’amore (la persona gelosa vuole possedere completamente l’amato e lo ritiene cosi appetibile che teme che qualcuno possa portarglielo via, con il conseguente abbandono) che con l’odio l’amato è visto come possessore di potere, libertà di scelta e bellezza, che lo spingeranno a cercare altro. L’amato dunque va guardato a vista. Ma aldilà di ogni implicazione sentimentale, il delirio di gelosia può essere sintomatico di una patologia più seria, talvolta di natura psicotica. La gelosia delirante oltre che dal continuo sospetto di infedeltà, si caratterizza anche per la persecuzione del partner attraverso continue domande e accuse su come ha trascorso la giornata, dov’è stato e con chi ha parlato. Nei casi peggiori la persona cerca di controllare la vita del partner e intrude continuamente in ogni aspetto della sua esistenza, cercando prove di infedeltà. Come affrontare un partner tanto geloso?  E’ possibile modificare un delirio di gelosia parlandone o bisogna allontanarsi? E’ legittimo in questi casi essere preoccupati per la propria incolumità fisica?  La risposta a queste domande non è cosi poi tanto semplice.  Questo perché la gelosia è un sentimento complesso che si compone di molti aspetti, che vanno dall’umore, all’odio, alla paranoia, all’insicurezza, al disprezzo per se stessi. La gelosia, di solito normale in un rapporto di coppia, diventa un problema quando è impossibile ridurne l’intensità e quando diventa un pensiero fisso per chi ne soffre. La gelosia morbosa o delirante è caratterizzata dal fatto di essere totalmente slegata dalla realtà. La persona si convince totalmente dell’infedeltà del partner, che non riesce a cambiare idea con i normali argomenti della logica o con prove concrete. Al contrario, sembra che quanto più si cerchi di farli ragionare, tanto più si evochi rabbia in loro, generando frustrazione e senso di oppressione nel partner. Questo accade perché la gelosia in questi casi è solo il sintomo di qualcosa di più serio. Un delirio di gelosia spesso è totalmente slegato da possibili prove di infedeltà. Per queste ragioni è inutile cercare di provare il contrario e l’insistenza sulle dimostrazioni di innocenza spesso genereranno solo più rabbia. Il fatto stesso di parlare di delirio implica che ad un certo livello è fuori dalla realtà. Questo non significa che il delirio sia privo di significato, ma semplicemente che non bisogna legarsi al senso spicciolo delle parole. E’ più utile cercare di capire di cosa ha paura il partner o perché non si fidi di voi, piuttosto che argomentare per ore su cosa avete fatto il giorno prima. La soluzione, se vi accorgete che non si tratta di “normale” gelosia, è quella di rivolgersi ad uno specialista. Siccome il partner potrebbe essere resistente alle cure, non trovando niente di strano in quello che fa, può essere opportuno effettuare una terapia di coppia, in modo che anche voi possiate indirizzarvi su quale comportamento tenere. Se i sintomi rivelano un disturbo di natura psicotica, è opportuno rivolgersi anche ad uno psichiatra per una eventuale terapia farmacologica. (FOTO DA SESSUOLOGIA – PSICOLOGIA.IT)

____________________________________________________________________

*Dott. Antonio Cantelmo: Medico-Chirurgo, Specialista in Psicologia Clinica e Psichiatria, Dirigente Medico UOC Medicina Generale e Pronto Soccorso ASL Caserta, Socio della Società Italiana di Psichiatria – Pratella (CE) – 330/659140 -antonio.cantelmo@libero.it

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: