PIEDIMONTE MATESE, IL TRE PINI IN PUGLIA PER SUGELLARE UNA SPLENDIDA STAGIONE, MA È EMERGENZA INFORTUNI

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Si chiude il girone di andata anche se mercoledì prossimo il Tre Pini avrà un supplemento di stagione quando tenterà di conquistare a Venafro una difficile finale in Coppa Italia. A Pietramontecorvino, squadra pugliese non irresistibile ma rognosa fra le mura amiche, la squadra di Camorani si gioca gran parte delle sue possibilità di mantenere almeno inalterate le distanze dal Vairano, prima della sosta per le festività  natalizie. In altri tempi il pronostico sarebbe stato tutto dalla parte dei biancoverdi ma la serie di infortuni a raffica che sta caratterizzando questo sfortunato inizio di dicembre, non rende affatto simile ad una passeggiata la partita di domani. È infatti emergenza in tutti i reparti per il Tre Pini, ma bisogna fare di necessità virtu quando la dea bendata di volta la faccia: dalla porta, o meglio dalla panchina, se ne è andato Malaspina, sostituito prontamente con il ritorno di Gallone, in difesa è Valletta a preoccupare, a centrocampo il migliore dei giovani, Paolella, è ancora out, con l’attacco costretto a fare la conta dei disponibili per gli infortuni di Di Matteo (forse in panchina) e Ricci, con Ciardiello mezzo acciaccato. Camorani dovrà fare l’ennesimo miracolo sportivo domani a Pietramontecorvino, inizio ore 14,30. Una vittoria e si riparte dal 2020, con grandi ambizioni, soprattutto se si ritorna a casa con una vittoria in terra di Puglia.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3318 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: