Ultime notizie

PIEDIMONTE, PUGILISTICA MATESINA, SBOTTA IL MAESTRO CORBO DOPO LA SCONFITTA DI PARRINELLO (AL SUO ADDIO?)

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. La sconfitta immeritata di Parrinello per il titolo italiano, o meglio, la truffa perpetrata ai suoi danni, hanno fatto andare su tutte le furie il maestro Corbo. “Non ho parole -ci ha detto-, lo hanno visto tutti quello che è successo. Ne ho visti di incontri finiti con la vittoria di chi aveva perso, ma quello che è accaduto l’altra sera ha dell’incredibile. Parrinello ha subito un furto clamoroso da parte di un paio di giudici incapaci e un arbitro ancora peggio di loro (diciamo noi in malafede). Non si può fare la lotta libera al posto del pugilato”. Nonostante tutto è stato proprio Corbo, da maestro esemplare, ad evitare un finale ancora peggiore a Parrinello, frenandolo fisicamente quando il pugile della Matesina stava per inveire contro il commissario di riunione. “Per fortuna la nobile arte, quella che il mio maestro Paesano mi ha insegnato e che io sto cercando di far apprendere ai giovani che anche stasera sono in palestra, non è quella dell’altra sera. Di certo, se l’incontro fosse stato disputato a Piedimonte o da queste parti, Laze non solo non avrebbe vinto ma sarebbe stato squalificato dopo due riprese perché non gli sarebbe stato consentito di combattere in quel modo osceno”. Corbo non lo dice apertamente ma ce l’ha anche con chi si fa bello quando i suoi allievi vincono in Italia e per il mondo ma quando c’è da dare una mano economica per organizzare o fare qualcosa da queste parti, tengono chiuso il portafogli. Parrinello, intanto, potrebbe aver chiuso ad Alzate Brianza la sua luminosa carriera. A 36 anni la volontà di sudare ogni sera in palestra da buon professionista, come ha sempre fatto, potrebbero fargli cambiare idea sulle prospettive future sul ring.

 

 

 

 

Informazioni su Emiddio Bianchi ()
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: