POSTE NELLA BUFERA, UN LETTORE CI SCRIVE: ”PERCHE’ DEVO PASSARE PER UNO CHE NON PAGA LE BOLLETTE?” 

Egr. Direttore,

a Piedimonte Matese, Via Bonifica ; Via Casino del Duca ; Via Aldo Moro e non che Via Ortensia è la medesima strada. Ho ricevuto l’ultima corrispondenza il mese di luglio del decorso anno 2019. A quel tempo bastava che il mittente indicasse come destinatario un nome qualsiasi della strada di cui sopra, aggiungendo magari qualche indicazione del tipo Coop. Floriana Coop. Don Bosco Coop Domus Rossa ecc.ecc. senza indicare nemmeno il numero civico che la sig.ra Portalettere la recapitava normalmente. Allo stato con postini diversi sono oltre 5 mesi che stranamente non ricevo e come me altri cittadini nessun tipo di corrispondenza. Ho rischiato il taglio del gas e della corrente elettrica per mancato pagamento rimediando con la registrazione a riceverla telematicamente via email.Egregio Direttore mi chiedo perché avrei dovuto passare per uno che non paga le bollette quando le ho sempre pagate in anticipo?? Ho segnalato il disservizio anche alle società gae e luce evidenziando che loro come grandi utenti devono provvedere a protestare presso l’AGC (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) che è un’Autorità amministrativa indipendente italiana di regolazione e garanzia, con sede principale a Napoli e sede secondaria operativa a Roma nonchè e le associazioni dei consumatori.Ad oggi il disservizio non è stato eliminato, ancora non ricevo e ….. a sentir dire anche altre zone di Piedimonte non ricevono corrispondenza. Nel salutarla cordialmente mi chiedo ma a cosa serve il servizio postale?? Cosa ci stanno a fare????

——————————————————–

Questa lettera che vi riportiamo integralmente senza toccare una virgola è amblematica di cio’ che sta avvenendo negli ultimi tempi a Poste italiane,  con gli utenti che non sanno piu’ a chi santo rivolgersi. Tanto che in molti, si preoccupano di sollecitare loro stessi le poste per poter  ricevere la corrispondenza perché in attesa di bollette e fatture da pagare con imminenti scadenze o già scadute. Un ufficio postale di Monte Maggiore a chi sollecitava la propria corrispondenza per il pagamento di alcune bollette in scadenza si è sentita rispondere: “andate a reclamare alla sede di Pignataro!”. Ora, tenuto conto che i dipendenti, probabilmente pochi e con un lavoro massacrante non hanno nessuna colpa; comprendiamo anche un certo nervosismo da parte loro per il semplice fatto di lavorare sotto stress ma qualche volta però ci mettono del loro con risposte non proprio corrette come queste.Gli utenti non possono certo fare le barricate contro Poste italiane, impegnati come sono con il proprio lavoro per pagare quelle bollette in arrivo e che non le vengono recapitate in tempo. Certo, se la privatizzazione serviva anche a migliorare il servizio abbiamo qualche dubbio sulla nuova organizzazione. Una cosa è certa Poste italiane deve prendere provvedimenti seri, sindacati compresi e uscire da questa situazione di grosso disagio. Se serve personale è ora che si decida ad assumerlo.

 

About Redazione (8890 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

13 Comments on POSTE NELLA BUFERA, UN LETTORE CI SCRIVE: ”PERCHE’ DEVO PASSARE PER UNO CHE NON PAGA LE BOLLETTE?” 

  1. Io sono13 anni che abito a bologna,in condominio siamo in 2 con lo stesso cognome e abbiamo messo nelle buchettemeta’ foglio di quaderno con nomi e cognomi si leggono lontano3 metri ancora oggi se non controllo rischio di leggere referti conti correnti ecc del vicino e lui miei. Dopo diverse telefonate ai responsabili ci hanno detto che succedera’ spesso xche’ ogni 3/6mesi cambiano personale. Posso io far sapere i fatti miei a chi decido io?

    • Carmelo Bascetta // 17 Gennaio 2020 a 10:28 // Rispondi

      Le poste prima non sapevano fare i postini, figuriamoci ora che sono, banca, posta, telefonia, negozi ecc ecc. Racconto cosa mi è capitato con poste italiane, ho acquistato in Cina (Singapore) un pezzo per l’auto poco ingombrante, sta in una busta, tanto che viene spedito come raccomando, ebbene il pacchetto parte il 17/10/19 da Singapore, arriva in Italia a Novara il 25/10/19 a metà novembre faccio un reclamo scritto alle poste di cui ad oggi non ho avuto ancora alcuna risposta, la busta mi è stata recapitata il 05/12/19 a Floridia (SR) cioè da Singapore a Novara 8 giorni da Novara a Floridia 40 giorni, forse la povera busta si è fatto Novara Floridia a piedi deve essere arrivata stanchissima, grazie poste per l’efficienza che avete. Ps:ho letto che volete spendere centinaia di mila euro per pubblicità, spendeteli per migliorare i servizi e non creare problemi agli utenti, questi vi faranno pubblicità gratuita.

  2. Se invece di protestate tanto si mettessero in regola con nome cognome indirizzo e numero civico corretti e poi se continua il disservizio hanno diritto a reclamare

  3. Prima di protestate devono mettersi in regola con cognome nome indirizzo e numero civico

  4. Se invece di protestate tanto si mettessero in regola con nome cognome indirizzo e numero civico corretti e poi se continua il disservizio hanno diritto a reclamare

  5. Abito in un piccolo paese in provincia di Torino, ho aderito al saldo a stralcio di Equitalia, attendevo la raccomandata con l’esito della pratica e l’importo da pagare, per 20 giorni non ho ricevuto nemmeno una pubblicità in buca, chiedo spiegazioni alla posta del mio paese , mi mandano alla posta centrale a 10 km , la mi dicono che la raccomandata è in viaggio e si trova a Bologna, peccato che era partita da Torino. Dopo tre giorni mi sono trovato la buca con 7 lettere, bollette già scadute, estratto conto della banca, lettera dei vaccini per i bambini. Possibile nel 2020?

  6. Silvestri Giuliano // 17 Gennaio 2020 a 10:05 // Rispondi

    È una decadenza di Poste Italiane continua ma anche pagamenti IMU e Tari pagate alla Posta e mai trasmessi al Comune. Come succede a me e da Ottobre 2019 il comune mi invia nuova cartella con relativa penalizzazione, e l’U.P.
    Non trasmette al Comune il pagammento fatto nei termini.

  7. Buongiorno, sono una commerciante di un piccolo paese Italia provincia di Roma, per l’esattezza Mandela, anche qui la corrispondenza gestita da Poste Italiane arriva sempre in ritardo e spesso non arriva per niente. Nel mio caso le bollette di Enel energia non arrivano più e mi trovo minacciata dalla suddetta azienda tramite SMS di dover pagare interessi di mora per il mancato pagamento che OVVIAMENTE non dipende da me. È una vergogna aggiunta a tante altre di questa nostra povera Italia che non tutela più i cittadini ONESTI E PAGATORI SEMPRE PUNTUALI. VIVA LA FRANCIA E IL SUO CORAGGIOSO POPOLO. NON MI IDENTIFICO PIÙ IN NESSUNA CLASSE POLITICA ITALIANA. VERGOGNA A TUTTI.

  8. Hanno ragione questi signori ha lamentarsi,anche a me è successo di ricevere solleciti di pagamento di bollette mai arrivate in specie luce e telefono,per non parlare delle raccomandate che invece di citofonare lasciano gli avvisi

  9. Che in un paese ci sia del disservizio ci può stare. Lo stesso problema ce l’ho io che abito a Milano. Inoltre, nel mio quartiere, Quinto Romano, da fine novembre hanno chiuso l’ufficio postale dicono per ristrutturazione ma di ristrutturazione non se ne vede. Va tenuto presente che il quartiere è abitato per la maggior parte da persone anziane e che per raggiungere l’ufficio postale più vicino devono prendere due autobus e uno di questi uffici
    non è molto accessibile a chi ha problemi di deambulazione.

  10. Oramai è una cosa tutta italiana,
    Disservizi in tutta italia, non vi dico cosa mi sta capitando plichi con indirizzo corretto ,restituiti al mittente,per correttezza il mittente mi ha inserito la busta con il timbro delle poste mancato recapito per indirizzo mancante l’indirizzo era giusto! Pacchi mai arrivati mandato reclamo senza risposta, ma tante volte mi chiedo..ma siamo in un paese con la voglia di lavorare.. No!!! quarto mondo!

  11. Invece di lamentarsi perché non comunica l indirizzo completo ed esatto a chi gli scrive?I POSTINI NON SONO NÉ INDOVINI NÉ INVESTIGATORI .PER COME È STATO CAMBIATO IL LAVORO DEL RECAPITO (e non è certo stato deciso dai lavoratori)NON C’È PIÙ IL TEMPO DI FARE RICERCHE PER OGNI LETTERA CON INDIRIZZI INCOMPLETI O SBAGLIATI . A ME LA POSTA ARRIVA IN TEMPO E SEMPRE, PERCHÉ MI ARRIVA CON INDIRIZZO GIUSTO!

  12. Invece di investire i profitti altrove investano sul personale oppure (pagare i danni ed assumersi le proprie responsabilità sui disservizi)*****

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: