Ultime notizie

PIEDIMONTE MATESE, FOLLA DALLE GRANDI OCCASIONI PER IL PREMIO LETTERARIO “BRUNO MISELLI 2020”. PREMIATI, GIORNALISTI, SCRITTORI, ATTORI, MUSICISTI E SPORTIVI

Fortuna Natale Piedimonte Matese..“L’amore per la propria terra, l’amore per la letteratura, la poesia, l’arte, il rispetto del prossimo e soprattutto il saper essere umili” … “sono questi gli insegnamenti che mio padre Bruno mi ha lasciato in eredità e tutto ciò che sono oggi lo devo soltanto a lui”. Con queste parole, la scrittrice e poetessa piedimontese, Nina Miselli, presidente della Fondazione del Premio Letterario “Bruno Miselli” ha salutato ieri sera una folta platea di pubblico giunta nel capoluogo matesino per la IV edizione del “Premio Bruno Miselli 2020”, presso la biblioteca comunale “Aurora Sanseverino” di Piedimonte Matese.

L’evento culturale è divenuto ormai appuntamento consolidato per gli amanti della letteratura e delle arti in generale, ha premiato importanti figure di spicco nazionale ed internazionale della letteratura, del giornalismo, del cinema, del teatro, del sociale e dello sport, unite tutte da un unico filo conduttore, quello dell’amore per la cultura. Ad aprire la kermesse   Pasquale Simonelli, presidente dell’Associazione Storica del Medio Volturno, una delle più prestigiose associazioni storiche legate al territorio che da anni raccoglie e salvaguarda le memorie del passato, divenuta oggi stimolo culturale per gli studiosi di professione e per i curiosi intellettuali. Sulla voce narrante dell’attore Piergiuseppe Francione, sul palco sono saliti anche i vincitori della “Poesia inedita” Mario Dainese, premiato dall’Assessore del comune di Piedimonte Masella e la scrittrice matesina Federica Cinotti ha invece consegnato il premio per la categoria  “Racconti” a Luca Praticò. Prevista e poi consegnata anche una menzione d’onore  a Giuseppe Ottaiano da parte di Attilio  Miani.

il “Premio Giornalistico Bruno Miselli 2020” è stato assegnato all’inviata Rai Roberta Spinelli, volto noto della trasmissione di Rai 1 “Storie Italiane”, in programma la mattina con Eleonora Danieli, per aver saputo accendere, attraverso i media nazionali, i riflettori a difesa del territorio matesino. Il premio è stato consegnato dal Direttore del quotidiano online “Casertasera.it” e giornalista de “Il Mattino” Lorenzo Applauso.

Ancora, per la sua costante attenzione rivolta al territorio matesino, alla giornalista Rai, Roberta Spinelli, è stato assegnato un ulteriore Premio   di riconoscimento   da parte della  Comunità montana del Matese e consegnato dal Presidente dell’ente nonché sindaco del comune di San Potito Sannitico, Francesco Imperadore e dell’assessore Marcella Spinosa invece per il comune di Piedimonte Matese.

Per la sezione “Cinema e Teatro”, il premio   è andato all’attore e neo Cavaliere della Repubblica Italiana, Antonio Merone. Un attore con la recitazione nel DNA, capace di raccogliere consensi ovunque con i suoi innumerevoli lavori. A consegnarlo un imprenditore di successo nel settore dell’energia, Luigi Di Caprio. La letteratura   è andata a Corrado Calabrò, scrittore, poeta e giurista che con le sue poesie, vere opere d’arte, ha saputo condurci nei sentimenti più profondi delle nostre vite. A premiare, lo scrittore di fama nazionale ed internazionale, la Presidente del Premio, Nina Miselli che lo ha consegnato nelle mani della scrittore Federica De Franco. Mentre ad essere premiato per il “Sociale” dal dott. Angelo Milo è stato Mario Martini, appassionato studioso del territorio matesino che ha saputo raccontare attraverso le immagini la storia passata e presente di questi territori, come fossero poesie illustrate.

Per la sezione “Sport” il premio è andato al grande atleta matesino, ma ormai cittadino del mondo per le sue numerose, lunghe e dure ultramaratone Roberto Boiano, originario di Castello del Matese, “per aver portato nel mondo in corsa con lui un pò del nostro territorio”. A premiare   l’atleta, l’ex arbitro di calcio, casertano doc e unico ad arbitrare in serie A, Luigi Frasso di Capua. Il premio per la sezione musica è andato all’Associazione Filarmonica “Alessandro Vessella”, che attraverso la musica, quale messaggio universale, ha saputo essere un forte e deciso punto di riferimento per tanti giovani che si sono avvicinati a questa straordinaria arte, allontanandoli dalla strada”. Accompagnati dall’Inno Nazionale l’Associazione Filarmonica per la sua opera sociale è stata premiata dalla corrispondente di Casertasera.it Fortuna Natale.

Un fuori programma emozionante e a sorpresa è stata l’assegnazione dei Premi Speciali che la Presidente Nina Miselli ha voluto lei stessa consegnare all’insaputa dei premiati. “Per  la capacità di saper raccontare negli anni il nostro territorio” il Premio Speciale ” B. Miselli” è stato assegnato al Direttore del quotidiano online “Casertasera.it” e giornalista de “Il Mattino”, Lorenzo Applauso e al Prof. Lino Diana per il contributo dato da decenni al mondo socio- culturale di questo straordinario lembo di terra: il Matese .

 

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: