ILLECITO SMALTIMENTO DI RIFIUTI SU UN’AREA COMUNALE, INDAGATO IL SINDACO DI BAIA E LATINA

Baia e Latina. Indagato il sindaco di Baia e Latina dopo il blitz dei carabinieri  forestali della  Stazione   di Pietramelara. I militari, durante un servizio di perlustrazione e controllo del territorio, nel  comune di Baia e Latina, notarono  a distanza un trattore con carrello a traino carico di materiale vegetale provenienti da potature che si dirigeva su un’area retrostante il locale campo sportivo Comunale. Nei pochi minuti che sono occorsi per raggiungerlo, hanno rinvenuto l’autista del mezzo agricolo mentre stava smaltendo sul suolo il contenuto del carrello. Dopo aver proceduto ad identificare il trasgressore sono stati posti in essere accertamenti sulla titolarità del suolo interessata dall’illecito smaltimento di rifiuti speciali che è risultata essere di proprietà comunale. I successivi immediati accertamenti hanno evidenziato che l’area non era autorizzata per lo stoccaggio dei residui vegetali e né come deposito temporaneo di rifiuti. Gli stessi poi, avevano  proceduto al sequestro del mezzo agricolo e dell’area interessata dall’illecito smaltimento di rifiuti, al fine di evitare che il reato di gestione illecita di rifiuti speciali venisse portato ad ulteriori conseguenze. Da qui il sindaco viene indagato. Tanto che qualche giorno fa con una apposita delibera la giunta ha dovuto esprimere il proprio gradimento per la nomina del legale scelto dal sindaco. Infatti, sarà ora l’avv. Carmela De Fanciscis a seguire la vicenda per il comune di Baia e Latina.

 

 

About Redazione (8888 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: