LA REGIONE CAMPANIA DICE STOP AL RANDAGISMO. NASCE IL NUMERO VERDE 800-178-400

Roberta Marra|La regione Campania ha detto basta al randagismo con l’istituzione di un numero verde dove poter chiamare in caso di bisogno. Si parla tanto di randagismo ma non si ha contezza del fenomeno, un tempo circoscritto al periodo estivo invece negli ultimi anni è sempre più praticato. La causa, è legata spesso ai costi e agli iter che le istituzione preventivamente hanno adottato a difesa della categoria.  L’importanza dell’animale domestico è risaputo e quanto conclamato fosse il suo effetto terapeutico ancor di più. (PET THERAPY)   Accudirlo, è una responsabilità che non deve prescindere da ogni altra cosa necessaria al benessere familiare. Non sono pochi i casi di sinistri nei quali un numero consistente di animali perde la vita ogni giorno. Non mancano campagne di sensibilizzazione e non sono pochi i cittadini che, non potendoli adottare o prenderli in custodia, li accudiscono sui cigli delle strade, ma non basta; gesto nobile ma di grande rischio, addirittura punibile in alcuni casi, con sanzioni pecuniali. Il Fenomeno del randagismo è particolarmente diffuso nelle aree dell’entroterra, nei pressi di boschi o strade secondarie, praticate ma solo di passaggio. Come accade nell’aree interne dell’alto casertano, centro di snodo con le regioni confinanti, tra Lazio e Molise, verso luoghi di villeggiatura sia estivi che invernali. Fenomeno registrato con frequenza, nella frazione di Pratella, Mastrati, lungo la strada che collega i centri campani con il vicino Molise ed il basso Lazio.La Regione Campania, pertanto ha considerato il fenomeno dilagante su scala nazionale e ha provveduto istituendo in Campania, un numero verde al quale potersi rivolgere. Numero disponibile alle istituzioni e ai cittadini attenti al fenomeno. Il numero verde 800-178.400, istituito dalla Asl Napoli 1 Centro, servirà per segnalare la presenza di animali, di qualsiasi specie senza padrone.Le chiamate saranno trasmesse al Servizio Veterinario Pubblico competente per territorio che attiverà, a sua volta le procedure al fine di garantire l’intervento in tempi adeguati, ovviamente in relazione alla tipologia del soccorso. Ciò sarà possibile, grazie l’utilizzo di un dispositivo informatico, che precedentemente ha memorizzato le segnalazioni in ordine cronologico provenienti da tutta la regione.

SPOT PROMOZIONALE DI CASERTASERA

About Redazione (8883 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: