PRESUNTI ABUSI EDILIZI A CAIAZZO, RESPINTO IL RICORSO DI  DE IULIO E IL TAR IMPONE AL COMUNE L’ABBATTIMENTO

CAIAZZO. Il Tribunale Amministrativo di Napoli ha respinto il ricorso presentato dal geometra Marcello De Iulio contro l’ordinanza con cui, al termine di una estenuante controversia, il preposto funzionario comunale aveva ordinato l’abbattimento di alcune strutture immobiliare realizzate, in modo ritenuto illegittimo, nell’ampio giardino retrostante l’abitazione familiare di via Cattabeni. Potrebbe però trattarsi, per l’ente locale, di una mera “vittoria di Pirro” poiché il TAR ha, si, respinto il ricorso di De Iulio, ma in buona sostanza ha anche disposto che il Comune deve adottare un nuovo provvedimento di demolizione contenente indicazioni tecniche specifiche atte a scongiurare crolli o smottamenti del terreno, a quanto è dato sapere, ipotizzati dal ricorrenti quale motivazione del proprio ricorso.E poiché, ovviamente, un nuovo provvedimento amministrativo è suscettibile di una nuova controversia giudiziaria, secondo addentrati osservatori, non è difficile ipotizzare un nuovo ricorso, magari basato, su “peli nell’uovo” non escludibili, considerata la delicatezza della situazione e la “ferratezza” già ampiamente dimostrata dalla controparte.Ciò a prescindere dalla ulteriore resistenza in questo stesso giudizio, ovviamente ipotizzabile, davanti al Consiglio di Stato e dall’ottimo lavoro fatto dall’avvocato Pasquale Marotta, difensore del Comune in tale spinosa controversia. (TELERADIONEWS).

 

 

About Lorenzo Applauso (2040 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: