LA LETTERA – NOI ADDETTI ALLE PULIZIE SEMPRE DIMENTICATI DAI GIORNALI

Gentile Direttore, in merito a quello che sta avvenendo oggi, per l’infezione da Coronavirus, spesso o quasi sempre, vengono citati solo medici e infermieri. Quasi tutti, si dimenticano di noi. Siamo gli addetti alla pulizie e vi possiamo assicurare che anche noi come medici, infermieri, Osa e Oss, facciamo la nostra parte, anche con grandi rischi, nonostante ci atteniamo rigorosamente a tutte le norme che ci vengono impartite dai nostri dirigenti. Il nostro, non è affatto un risentimento ma solo un modo per sottolineare che anche noi siamo in prima linea e come gli altri svolgiamo il nostro delicato ruolo  con impegno e professionalità”. Come dire: diamo a Cesare quello che è di Cesare. Grazie per l’ospitalità.

——————————-

Avete certamente ragione nel sottolineare il vostro lavoro che è altrettanto indispensabile come gli altri, svolti da altre figure professionali. Bene avete fatto, a ricordarci l’importanza del vostro ruolo e siamo i primi, se qualche volta siete passati inosservati a scusarcene. (Nella foto scattata pochi mesi fa da un gruppo molto professionale di addetti alle pulizie, con la mascherina, quasi un presagio per ciò che sta accadendo oggi).

SPOT PROMOZIONALE DI CASERTASERA:

About Redazione (9241 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

28 Comments on LA LETTERA – NOI ADDETTI ALLE PULIZIE SEMPRE DIMENTICATI DAI GIORNALI

  1. Ho partorito a dicembre e ho avuto l’onore di conoscere una ragazza, faceva brillare la stanza e non mi sono trattenuta nel farle i complimenti. Si perché io sono rimasta 3 giorni, ma lei (voi) lo fa ogni giorno per settimane, mesi, anni. E in tutto questo trambusto ho pensato a lei e a tutto il personale che lavora in ospedale ed è esposto ai rischi ogni santo giorno. Non vi ho dimenticati. Un applauso a tutti voi…

    • Saveria Ambrosio // 11 Marzo 2020 a 23:17 // Rispondi

      Stesso discorso vale per il collaboratore scolastico. Si parla di scuole chiuse mentre i collaboratori scolastici sono da settimane a sanificare, disinfettare, pulite e fare in modo che la scuola sia pulita. Ma nessuno ne fa cenno. Si parla solo e soltanto che la scuola è chiusa. Se non ci si infetta di coronavirus, ci di crepa per assunzione di sostanze chimiche quali i prodotti di pulizia sanitaria.

    • Povero idiota.Gli addetti alle pulizie sono il fiore all’occhiello degli ospedali.

    • Siete altrettanto utili dei medici e degli infermieri. Vista “l’educazione” di tanti italiani e non solo, un ospedale sarebbe una cloaca.
      Bravissimi anche a voi

    • Maaaaaa, ho visto certe cose io nelle pulizie, che sarebbe da pandemia più pandemia. Tutti bravi ora tutti puliti ora.

      • Anonimo // 31 Marzo 2020 a 19:34 //

        Buonasera Sonia Burroni ..mi dispiace se ha avuto esperienza negativa in questo settore..ma non è giusto fare tutta un erba un fascio..ci sono persone che fanno questo lavoro con professionalità ..io sono una di queste persone che rischia ogni giorno in rianimazione..fa male essere giudicati in questo modo.. non metto in dubbio che c’è chi questo lavoro non lo fa come si deve e questo non va bene.. ma oltre quelle ci sono persone preparate ed efficienti!! Buona serata!!

      • Signora Burroni, non so a chi si rivolga ma nell’articolo abbiamo sottolineato l’importanza del ruolo che riveste il personale delle pulizie.Non capisco in contenuto della sua lettera.A presto

    • È verissimo!!!Giorni fa ho inviato un immenso grazie a chi si occupa di pulizia e sanificazione…Siete preziosi!!!senza di voi neanche i medici e tutto il personale paramedico potrebbero lavorare in sicurezza.GRAZIE

    • Io volevo solo dire a mio addetto alle pulizie…se la vita vale 100 euro

    • Siete degli eroi anche voi io lo scritto parecchi giorni fa brave bravi ciao a tutti buona giornata

  2. Meritano anche loro i nostri applausi e grande grazie…loro sono indispensabili specialmente in una epidemia…l igiene è prioritario. Un abbraccio a tutte voi.ermanna

    • L’anonimo (Opsss, i Robot) sempre in prima fila a criticare! Per QUESTO sono ANONIMI, o sia INESISTENTE!

  3. Giuseppina Pass // 11 Marzo 2020 a 20:24 // Rispondi

    Voi addetti alle pulizie siete importanti quanto i medici e già infermieri io vi do la mia solidarietà x lo svolgimento del vostro lavoro senza di voi sarebbe impossibile entrare negli ospedali io sto con voi

  4. essendo un ex Oss ora in pensione, posso testimoniare il grande lavoro che svolgono gl’adetti alle pulizie.e come putroppo sottopagati e sfruttati , le coperative la dave ci sarebbe bisogno di più personale tendono a lasciare quasi sempre una sola persona x un intero reparto è pretendono in 3 h il lavoro di almeno 2 persone.

  5. dobbiamo lavorare noi delle pulizie?

  6. Faccio parte anche io del grande mondo delle pulizie è sono orgogliosa di dare la mia grande esperienza a una casa di cura che Adoro x le persone speciali che vi abitano. Si è un lavoro dura ,ora ancora di più ma sai di farlo con passione e grande responsabilità. Un 5 e un grazie a tutto il personale delle pulizie mettendo a repentaglio la salute.

  7. Buonasera ,faccio parte di questa categoria da 20 anni e vi posso dire che mai nessuno mai ci ha menzionati come categoria.si forse come quella di ultima del carro..in questa situazione del coronavirus siamo ancora noi che scendiamo x lavorare E nessuno ci tutela.spero che qualcuno ci assista da lassù.forza ragazze siamo una forza tt unite

  8. Da non dimenticare le lavanderie che lavorano ininterrottamente per garantire agli ospedali la biancheria , e le divise dei medici e infermieri!!!

  9. Senza il vostro onorato servizio gli ospedali dovrebbero chiudere .l igiene è essenziale ancora più del farmaco
    Grazie a tutti voi che vi alzate , alle quattro della mattina affinché le corsie siano impeccabili alle otto . Aggiungo anche modestamente pagate. ❤

  10. Forse senza di loro non avremo Bagni ,lavandini puliti grazie per chi ha scelto di fare questo lavoro

  11. Pienamente d’accordo con le mie colleghe in molti nn si rendono conto che il nostro settore è sempre in prima linea e ultimo che si ferma, finché ci sarà un ospedale, una’utombulanza,un treno,autobus, metro eccc in servizio noi ci siamo per garantire il loro benessere la pulizia e disinfestazione.Specialmente oggi per primi ci mettiamo a rischio contagio virus… un grande abbraccio a tutti i miei colleghi,dottori,infermieri,trasportatori eccc… FORZA ITALIA❤

  12. Sto con voi sono io un collega lavoro a pulire pullman 😊

  13. Io assisto anziani e disabili, siamo anche noi in prima linea, insieme a tutto il personale ospedaliero,ecc ecc , forza ragazzi insieme ce la facciamo noi non possiamo fermarci

  14. GENTILISSIME E

  15. Russo Maria Assunta // 17 Marzo 2020 a 17:42 // Rispondi

    In questi giorni ho ringraziato le donne che lavorano con me e che ogni giorno fanno le pulizie in case di riposo uffici molto frequentati le ho ringraziate perché anche con timore sono presenti ogni giorno chi fa le pulizie fa in modo che tutti coloro che negli ospedali nelle case di riposo negli uffici lavorano e salvano le vite loro sono lì disinfettanti e sono presenti e vedono il dolore di chi è a letto il sacrificio di chi sta facendo il suo massimo
    Si care donne e uomini delle pulizie siete anche voi grandi parsone
    Grazie Di CUORE

  16. gli invisibili con contratto collettivo scaduto da anni ,con stipendi ridicoli….sono quelli che si alzano alle 5 del mattino ma nessuno li vede lasciano solo il loro passaggio di pulizia,spesso scontato… come se non fosse cosi importante..

  17. Dina Dordoni // 22 Marzo 2020 a 7:29 // Rispondi

    Siete una parte fondamentale del sistema sanitario.Forse vi dimenticano i giornali, noi no.

  18. 7 anni col contratto scaduto
    Paghe da fame 7,15 euri a ora lorde ….degrado ..,,

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: