ANIMALI AVVELENATI A CAIAZZO, I CITTADINI VOGLIONO CONOSCERE LA VERITA’

Giuseppe Terminiello|Caiazzo. Allerta da parte dei cittadini caiatini per tre casi di avvelenamento in pochi giorni di animali domestici in località Santa Lucia.  Nonostante l’emergenza del coronavirus, i cittadini si rivolgono alle autorità competenti per conoscere la verità.  Gli episodi si sarebbero verificatI nelle zone di periferia dove sono state rinvenuti cani, sia randagi che padronali,  morti per sospetto avvelenamento. I cittadini del posto per far emergere la verità avrebbero già inviato le carcasse degli animali  agli istituti di competenza per le verifiche ed è già stata fatta regolare denuncia alle autorità. I residenti, inoltre, rivolgono un appello affinchè si presti molta attenzione ai propri animali nell’attesa che l’ente comunale faccia i dovuti sopralluoghi e accertamenti. Già in passato, si erano registrati casi simili in altre località del comprensorio caiatino. Il reato per chi avvelena animali, lo ricordiamo, è punibile con severe multe fino alla reclusione in carcere.

 

About Lorenzo Applauso (2146 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: