VIDEO|CORONAVIRUS, LE RESTRIZIONI NON FERMANO L’ASSISTENZA PSICOLOGICA E PER QUESTO NASCE IL PROGETTO DI DUE GIOVANI PSICOLOGHE CASERTANE

 

PIEDIMONTE MATESE. Il cambiamento nelle abitudini di vita, la limitazione della libertà, la socializzazione mortificata ci costringono a mettere a dura prova il nostro benessere psicologico. Le preoccupazioni costanti e l’incertezza per il futuro possono innalzare i livelli di stress con conseguente impoverimento delle difese immunitarie.  Abbiamo chiuso i nostri studi, ma non la possibilità di starvi accanto”. Lo dicono due psicologhe casertane, Nicole Cusano e Chiara Caprarelli che hanno voluto questo progetto.

“Come professioniste psicologhe siamo pronte a fare la nostra parte in questa situazione di emergenza. Siamo vicine alle persone colpite e a tutti i professionisti che lavorano con grande responsabilità per dare assistenza. Intendiamo mettere a disposizione della popolazione tutte le nostre competenze e collaborare insieme, affinché all’emergenza sanitaria del nostro Paese non si aggiunga una emergenza psicologica. In questa settimana il livello di stress degli italiani è raddoppiato, questo significa che c’è un disagio psicologico che va affrontato.“non vergogniamoci di chiedere aiuto” è lo slogan lanciato dall’Ordine degli Psicologi e che ci impegniamo a diffondere anche noi il più possibile. Se chiediamo aiuto non siamo deboli, anzi possiamo aumentare le nostre risorse e quelle delle persone che ci circondano. Al tempo del coronavirus, per non essere travolti dalle emozioni è necessario comprenderle. Sosteniamo chiunque abbia bisogno di assistenza psicologica. Potete contattarci tramite la nostra pagina Facebook, Instagram Lo Psicologo CE o tramite mail lopsicologoce@libero.it”.

#LOPSICOLOGOCE Dott.ssa Nicole Cusano Psicologa, Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale

Dott.ssa Chiara Caprarelli Psicologa, Psicoterapeuta Analista Transazionale

 

 

About Redazione (8508 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: