CORONAVIRUS, SOLOPACA, È UN DIPENDENTE DEL 118 DI 56 ANNI LA PRIMA VITTIMA DEL SANNIO

Redazione. Solopaca. É un uomo di 56 anni di Solopaca la prima vittima sannita del Coronavirus. L’uomo, affetto anche da altre patologie, era ricoverato da qualche giorno al Rummo di Benevento, dopo essere risultato positivo al Covid-19. È stato proprio il sindaco del capoluogo, Clemente Mastella, ad annunciarne il decesso, ricordando che le restrizioni adottate sugli spostamenti delle singole persone vanno ridotti al minimo indispensabile, per non incorrere nelle severe sanzioni. La vittima era un dipendente della struttura del 118, sebbene non in servizio sulle ambulanze.

 

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3399 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: