CORONAVIRUS, PIEDIMONTE MATESE, ANCORA IN ISOLAMENTO LA DONNA DI PRATA SANNITA IN ATTESA DEL TAMPONE, QUARANTENA PER 50 PERSONE DELL’ALTO CASERTANO

Redazione. Piedimonte Matese. Ancora in isolamento nell’apposita area del pronto soccorso dell’ospedale di Piedimonte Matese, la donna di Prata Sannita a cui è stato praticato il tampone per accertare la positività al Coronavirus. Le sue condizioni sono abbastanza buone e filtra un certo ottimismo in merito al responso del test. Preoccupazione, invece, in diversi comuni dell’alto casertano, ma non in paesi del Matese, dove vivono una cinquantina di persone, tutte in quarantena volontaria, che potrebbero essere venute in contatto con i dipendenti della Neuromed di Pozzilli, in tutto otto, risultati positivi dopo il contagio con una donna di Monteroduni. Sotto osservazione anche le persone venute a contatto con il neurochirurgo molisano che operava saltuariamente in una clinica di Telese, anche lui positivo e attualmente in condizioni abbastanza serie. La parola d’ordine è una sola e le ulteriori restrizioni del governatore De Luca ce lo ricordano: TUTTI A CASA! Da oggi è vietato anche fare jogging, entrare nei giardini pubblici e portare il cane oltre 200 metri da casa. Le multe sono salate, quindi ne gioveranno la salute pubblica e il portafoglio.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3407 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: