CORONAVIRUS, 16 CONTAGI IN UNA CASA DI RIPOSO MOLISANA

Redazione. Da che era la regione italiana con il minor numero di contagi, con Isernia che fino a qualche giorno fa era l’unica provincia del Paese senza positivi al Coronavirus, il Molise sta diventando un pericoloso focolaio di infezione, anche per il confinante alto casertano. È di ieri la conferma dell’ennesima casa di riposo, nel comune di Cercemaggiore, in cui il Covid-19 ha fatto strage di contagi: ben sedici, tra pazienti e operatori sanitari. Al momento, sebbene gli ospiti siano tutti di una età avanzata, sembra che il virus non si sia abbattuto in maniera pesante e tutti gli anziani sono stati lasciati nei loro alloggi. L’impegno, con molti casi ai confini col Matese, è quello ribadito da giorni: RESTARE A CASA.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3410 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: