CORONAVIRUS, PIEDIMONTE MATESE, CONTINUANO I TEST RAPIDI IN OSPEDALE, PER ADESSO SOLO PER IL PERSONALE DEI REPARTI DI EMERGENZA

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Continueranno il prossimo lunedì i test rapidi sul personale di primo soccorso  per l’accertamento di eventuali infezioni sul personale sanitario dell’ospedale di Piedimonte Matese. Al momento sono circa 25 gli operatori sanitari che nella giornata di ieri sono stati sottoposti al test, fra i dipendenti del pronto soccorso, della terapia intensiva e della sala operatoria. A quanto abbiamo appreso, saranno testati anche i sanitari dell’emodialisi e dell’oncologia mentre il personale del reparto di Pediatria, nonostante parecchi e giustificati malumori, sarebbe stato esonerato. Il test rapido, a differenza del tampone che attesta la positività o meno del contagio al momento dell’effettuazione, si effettua come il normale test per la glicemia, con il prelievo di una goccia di sangue da un dito. In circa un quarto d’ora dà una risposta sulle immonuglobuline specifiche prodotte dall’organismo, in questo caso col covid19, stabilendo se la persona testata è venuta in passato a contatto con il virus, immunizzandosi o meno in caso di una loro accentuata crescita. Intanto il personale continua a richiedere presidi che arrivano col contagocce, non più della metà di quello di cui necessitano gli operatori impegnati in prima linea.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3539 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: