DRAMMA AD ALVIGNANO, E’ MORTO IL MOBILIERE SABATINO MEROLA, L’AMICO DI TUTTI E UN AMORE SVISCERATO PER GLI ANIMALI AVEVA 66 ANNI.

Alvignano. Una drammatica notizia arriva a ciel sereno, si fa per dire, visto il momento già drammatico per  il covid. Un dramma nel dramma è il caso di dire. E’ morto ad Alvignano, Sabatino Merola, titolare della rivendita di mobili e uomo dalle doti umane straordinarie. Aveva 66 anni. Non si conosce ancora il motivo della sua improvvisa e prematura scomparsa. Sabatino, era conosciuto anche per il suo carattere mite e soprattutto generoso, sempre disponibile con tutti. Si occupava di randagi che raccoglieva ed accoglieva con la sua tipica dolcezza, come poteva, pur di evitare loro il dramma delle strada e del maltrattamento. Gli amici nel suo profilo facebook erano i suoi cagnolini che adorava, basta sfogliarlo, per capire l’amore che aveva per loro.  Lascia la sua famiglia nel dolore piu’ profondo, la moglie e i suoi due figli  che erano tutta la sua vita. Sabatino, era persona legata ai profondi valori della vita che i suoi genitori gli avevano trasmesso. Con lui, se ne va un uomo stimato da tutti quelli che lo conoscevano  perche aveva sempre una parola buona per tutti, un padre affettuoso ed un marito esemplare ma era anche l’amico di tutti. Un dramma che ha scosso l’intera comunità di Alvignano e i tanti centri vicini perché erano davvero in tanti quelli che lo conoscevano e lo stimavano da sempre.

About Lorenzo Applauso (2074 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: