STUDENTI DI MEDICINA ESCLUSI DALLA FACOLTA’, DISPOSTA L’IMMATRICOLAZIONE. ACCOLTA LA TESI DELL’AVVOCATO PASQUALE MAROTTA

Caserta. Cambia “idea” il Consiglio di Stato, in merito alla mancata ammissione di oltre un centinaio di studenti  che non erano stati ammessi in prima battuta  alle università. La linea adottata dall’avvocato casertano Pasquale Marotta, è stata presa in considerazione  e per gli studenti -candidati al concorso per l’accesso alla facoltà di Medicina che non sono riusciti ad accedere al corso di laurea dopo i test della scorsa estate, si riaprono le porte… dell’aula. Si tratta di aspiranti studenti delle province di Caserta e di Napoli. E’ quanto emerge dalle ultime decisioni dei giudici amministrativi di secondo grado che hanno accolto diverse istanze presentate dall’avvocato di Caserta Pasquale Marotta. In pratica, cadono cosi  due punti essenziali sui quali la Magistratura poggiava la sua decisione: poche aule a disposizione dell’Università e pochi posti disponibili che verranno ampliati per accedere alle facoltà a numero chiuso. Il coronavirus, alla fine, ha stravolto tutto. Basta pensare agli esami di laurea che sono già regolarmente avvenuti on line, cosi anche le lezioni a distanza. L’avvocato Marotta , ancora una volta ha avuto ragione.

 

 

 

About Redazione (9695 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: