AIROLA, QUARANTENA VIOLENTA, PRENDE A MARTELLATE LA MOGLIE E POI SI TAGLIA LE VENE

Redazione. Un drammatico episodio ha sconvolto la tranquillità e la quarantena di Airola, nel Sannio. Non si conoscono le cause che hanno scatenato l’ira di un uomo che si è accanito sulla consorte, una donna di 54 anni che è stata presa a martellate. Potrebbe aver contribuito l’isolamento forzato che in alcune famiglie può accentuare episodi di violenza. Dopo il gravissimo episodio l’uomo ha tentato il suicidio, tagliandosi le vene dei polsi. Alcuni vicini, preoccupati dalle grida che provenivano dalla loro abitazione, hanno lanciato l’allarme. Sul posto sono prontamente intervenuti i carabinieri della Compagnia di Montesarchio e gli uomini della Croce Rossa che si sono trovati davanti ad una scena dell’orrore, con sangue sparso dappertutto. I due sono stati trasportati all’ospedale Rummo di Benevento dove la donna è stata ricoverata in prognosi riservata mentre le condizioni del marito, piantonato dai carabinieri, non sembrano essere preoccupanti.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3539 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: