CASTEL DI SASSO, COVID 19: VERTICE DEL CENTRO OPERATIVO COMUNALE  PER REGOLE PIU’ RISTRITTIVE

GIOVANNA PETRUCCELLI | CASTEL DI SASSO. Si è riunito oggi, il C.O.C. di Castel di Sasso, con una serie di importanti argomenti all’ordine del giorno. Fra questi, l’ acquisizione delle nuove disposizioni governative e regionali in materia di contrasto e rischio di contagio da Coronavirus. Il piano, inoltre, ha adottato gli atti conformi e propedeutici per darne operatività su tutto il territorio comunale.

Per di più, tenuto conto dei recenti contagi verificatosi nei vicini Comuni di Formicola e Caiazzo, si è ritenuto opportuno innalzare l’indice di attenzione, da basso a medio e di predisporre le seguenti restrizioni: intensificare il servizio di consegna porta a porta dei beni di prima necessità e dei farmaci, ad opera dei volontari di Protezione Civile; predisporre gli atti volti a imporre l’utilizzo di mascherine e guanti a tutti coloro che per motivi di necessità lasceranno le proprie abitazioni, per transitare all’interno del territorio comunale. Questo in modo da limitare il rischio di contagio; coinvolgere i cittadini attraverso un messaggio condiviso, interessando anche i comuni di Liberi, Formicola e Pontelatone con avviso informativo. Le principali azioni della Protezione Civile  di Castel di Sasso, coordinate da Cristian Petruccelli, sono volte al soccorso, all’assistenza della popolazione  e al potenziamento dei servizi urgenti  già adottati dal Centro Operativo Comunale. IL sindaco , Antonio D’Avino ha poi ringraziato la cittadinanza per la collaborazione e per l’impegno, nel rispettare le regole stabilite dai decreti del Governo.

About Redazione (9243 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: