SERGIO MUNNO, LO SCRITTORE INNAMORATO DI RIARDO

Alessandro Bonafiglia|Riardo. E’ un grande appassionato di poesia ed arte visiva dalla quale traduce versi. Originario   di Santa Maria Capua Vetere, ha vissuto l’infanzia sempre nello stesso quartiere, S. Pietro e poi dopo aver frequentato il liceo e l’università si è laureato in lettere, ha insegnato in Veneto, nella provincia di Padova per circa 4 anni e ha svolto il ruolo di funzionario amministrativo della questura di Caserta. Questo ultimo lavoro però non lo ha mai entusiasmato  come egli stesso ammette. Parliamo del Dr Sergio Munno. Sposato con la Dott.ssa Annamaria Piscitelli della farmacia di Riardo, con la quale ha avuto due figlie. La sua passione per la poesia e la scrittura, ha sempre fatto parte  del suo DNA che ha poi cominciato a praticare solo quando è arrivato nel piccolo comune. Proprio  a Riardo ha  voluto dedicare  un libro : ”Omaggio a Riardo”.

In questo lavoro, ci sono anche alcune sue poesie  dedicate al borgo e poi ”Il viaggio ed altri percorsi” che è una dichiarazione d’amore verso il paese che lo ha accolto.  Il libro, è stato  presentato il 3 luglio del 2016, presso la sala del castello medievale, dall’avvocato Antonio Pepe, studioso di storia locale, durante la sindacatura di Nicola D’Ovidio. Nel libro anche numerosissimi interventi di persone del posto.

Munno si ispira a tutto ciò che osserva e che fa parte dell’arte che poi sa tradurre in poesie. Tante altre le sue partecipazioni, come all’8° edizione di “Pietramelarte” presso il chiostro comunale di S. Agostino di Pietramelara, dove era presente il cantautore e chitarrista Antonello Musto. Tra le sue poesie, ce n’e una alla quale è particolarmente affezionato e che si chiama ”L’entroterra”, attraverso la quale riassume il suo affetto per il territorio riardese.

 

 

 

 

About Redazione (10281 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: