CORONAVIRUS, ORGANIZZANO UN PARTY NELLE CAMPAGNE MOLISANE, MAXI MULTA DI 9.000 EURO

Redazione. Circa 9.000 euro di multa sono stati comminati ad una allegra comitiva che stava trascorrendo la festività nei pressi di un casolare di campagna di un paesino molisano. Anticipando la seconda fase dell’emergenza Coronavirus, che peraltro non sembra possa prevedere assembramenti o party improvvisati, neppure in aperta campagna, una quindicina di persone hanno dato vita ad un pic nic che ricorderanno a lungo, soprattutto per le multe salate che sono state comminate ad ognuno dei commensali, ovviamente tutti privi di mascherine di protezione. Anche se in campagna, il silenzio del momento è stato infranto dalla loro baldoria e dalla musica ad alto volume. Qualcuno li ha sentiti e ha chiamato la polizia che non ha perdonato la loro esuberanza: multe per tutti e una denuncia penale per uno dei partecipanti.

 

foto di repertorio

About Emiddio Bianchi (3398 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: