RUVIANO COMUNE VIRTUOSO, MONITORAGGIO DEL TEAM “RUVIANO MANIA” DELL’ISISS NOVELLI DI MARCIANISE

Clara Riccio. E’ stato approvato, venerdì 17 aprile, lo schema di Protocollo d’Intesa tra il Comune di Ruviano, retto dal Sindaco Roberto Cusano, e l’ISISS G.B. Novelli di Marcianise, al fine di promuovere il Percorso per le Competenze trasversali e per l’orientamento A. S. 2019/2020 “A Scuola di Open Coesione” (ASOC). Si tratta di un percorso didattico innovativo, promosso dal Miur, finalizzato a promuovere e sviluppare tra gli studenti delle scuole italiane, i principi di cittadinanza attiva e consapevole, attraverso attività di ricerca e monitoraggio dei finanziamenti pubblici europei e nazionali. In particolare alcune alunne del Liceo Novelli hanno intrapreso e portato avanti tenacemente, nonostante il blocco e le restrizioni dovute all’emergenza Convid19, un’attività di monitoraggio civico sul progetto di Riqualificazione ai fini turistici dei centri storici di Ruviano e Alvignanello, inerente il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) Fondi Strutturali relativi alla programmazione 2007-2013. Il team di studentesse “Ruviano Mania” ha monitorato l’utilizzo dei fondi europei, che sono stati ben investiti, del Comune di Ruviano, e,  utilizzando le opportunità offerte dalla rete internet, ha prodotto e pubblicato sui social, in questi giorni, i risultati della ricerca, https://www.youtube.com/watch?v=gFEDaKOqmcs  , un report d’informazione, degno dei migliori giornalisti e un report sotto forma di favola “ C’era una volta… il paese magico di Ruviano”, https://www.youtube.com/watch?v=kxu3PE_3QuU  per raccontare la trasformazione migliorativa del paese grazie all’utilizzo dei fondi europei. Il centro storico di Ruviano era un piccolo agglomerato di origine medievale con varie problematiche, sia estetiche che strutturali, che andavano risolte per il benessere dei suoi cittadini e i fondi europei hanno permesso di risolverne la maggior parte, dando così nuova linfa a un paese, che, come tanti altri piccoli borghi in Italia, rischiava di scomparire. Tra marzo 2015 e maggio 2016, nell’arco di 15 mesi circa, grazie all’amministrazione comunale e alla paziente collaborazione degli abitanti, sono stati completati i lavori di rifacimento della pavimentazione, delle facciate, della rete idrica e fognaria, nonché di ristrutturazione del polo scolastico, apportando un netto miglioramento nella qualità di vita degli abitanti e rendendo il borgo medievale un piccolo gioiello dell’Alto casertano. Secondo le liceali, l’esempio di Ruviano dovrebbe spingere altri paesi ad agire allo stesso modo fino a diventare una “mania”, da qui il nome del team “Ruviano Mania”; il relativo logo mostra le mani di persone di diverse etnie, a simboleggiare l’unione e la condivisione, e la torre di Ruviano all’interno del mondo ne indica l’inclusione nella Comunità Europea e il suo emergere in quanto comune virtuoso.

 

 

About Redazione (9243 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: