CORONAVIRUS, DE LUCA FIRMA L’ORDINANZA, TAMPONE PER CHI RIENTRA DAL NORD. IL MOLISE SI ACCODA

Redazione. “Tampone per tutti coloro che giungeranno in Campania da altre regioni da lunedi 4 maggio e quarantena obbligatoria di due settimane”. Come avevamo preannunciato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, proprio nel momento in cui la sua Regione sembra vedere la luce oltre il tunnel, non vuole vanificare quanto di buono fatto nella fase emergenziale. Il presidente lo ha confermato nel corso del consiglio regionale, convocato in streaming  per discutere su questa delicata fase, nella quale migliaia di corregionali, soprattutto studenti, vorranno far ritorno a casa. Nessuna discriminazione nei loro riguardi, ha precisato, ma garanzia assoluta che nessuno di loro, anche involontariamente, possa far rivivere la precedente invasione, causa principale del contagio in Campania. Previste sanzioni salatissime per coloro che cercheranno di eludere i sistemi di sicurezza, giungendo a casa per vie traverse. Anche in Molise misure severissime per i ritorni in una Regione che non registra più contagiati da diversi giorni. Il presidente Toma ha imposto a chi torna a casa la quarantena per due settimane e l’obbligo di informare il proprio comune di residenza. Chi non lo fa rischia grosso.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3407 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: