CORONAVIRUS, RIENTRI DAL NORD IN CAMPANIA, 19 POSITIVI DOPO IL TEST RAPIDO

Emiddio Bianchi. Sono in totale 19, su di un totale di 1706 prese a campione, le persone ritornate in Campania dal nord, risultate positive al coronavirus dopo il test rapido. Lo straordinario spiegamento di forze messo in pratica dalla Regione ha consentito di sottoporre ai rigidi controlli con termoscanner tutti coloro che sono giunti in Campania all’aeroporto di Capodichino e alle stazioni ferroviarie e quelle dei pulmann di linea a lunga percorrenza. Posti di blocco sono stati effettuati in tutte le uscite autostradali, con polizia stradale, carabinieri e sanitari delle aziende sanitarie che hanno controllato a campione coloro che avevano scelto l’auto per i loro spostamenti. La campionatura delle persone di ritorno si è resa necessaria per non intasare il traffico veicolare delle autostrade, nella speranza che chi non è stato controllato abbia adempiuto al senso civico, andando a segnalare il proprio ritorno a casa nei rispettivi comuni e si sia messo in auto quarantena. Le 19 persone risultate positive al Covid dopo il test rapido, che accerta attraverso le immunoglobuline se il soggetto è stato a contatto col virus, di recente o in epoca passata, sono state tutte sottoposte a tampone. Tre di loro hanno già avuto una risposta negativa e quindi sono clinicamente guarite. Delle altre sedici si è ancora  in attesa del responso di laboratorio. Anche per loro comunque, come per tutti gli altri che hanno fatto ritorno a casa c’è l’obbligo della quarantena di due settimane. Per oggi, come per i prossimi giorni, sono annunciati altri imponenti ritorni al sud. Sono sempre previsti controlli eccezionali.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (2964 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: