MOLISE, FINE DELLA QUARANTENA, RIAPRONO LE ATTIVITÀ COMMERCIALI, LA PUBBLICITÀ HOT DI UN LAVAGGIO PER AUTO E LE RIPERCUSSIONI POLITICHE

Redazione. Emiddio Bianchi. “Lavaggio interno ed esterno”, così recitano i manifestI che hanno tappezzato a centinaia, con tanto di autorizzazione da parte del comune, le mura di Campobasso, pubblicizzando un lavaggio per auto. Un imprenditore ha inteso in questo modo di portare a conoscenza della popolazione che finalmente sua l’attività stava per riprendere a pieno regime dopo mesi di lockdown e che si poteva nuovamente dare una lucidata alla propria auto. Nel farlo, però, è andato un tantino oltre, basta guardare uno dei tanti tabelloni pubblicitari, pensando magari di indurre a lavare la macchina anche agli automobilisti a secco per altri motivi. L’argomento della pubblicità hot è finito addirittura sul tavolo dell’assessore alle Pari Opportunità del Molise, ovviamente una rappresentante del gentil sesso, che ha visto nella pubblicità delle donne seminude, la solita visione della cosiddetta “donna oggetto”, inducendola a fare richiesta al sindaco della città di una immediata rimozione della pubblicità. Intanto, l’imprenditore ha pagato per l’affissione e il Comune ha incassato. Una cosa è certa: la pubblicità è sempre l’anima del commercio. Anche quella hot.

 

About Emiddio Bianchi (3539 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: