IL 118 SI TRASFERISCE NELLA NUOVA SEDE, ANZI NO; L’ASL ASPETTA UN ELENCO DI CERTIFICAZIONI DAL COMUNE

Caiazzo. Uno spiraglio di luce nel trasferimento del servizio 118 dalla scuola , dove si trova accampato da tempo, alla nuova sede, la ex caserma dei carabinieri di Caiazzo,  messa a disposizione del comune.Ci fermiamo ad “uno spiraglio” di luce perchè conosciamo bene le lungaggini burocratiche dell’Asl che deve solo dare l’ok da tempo. Ora, però, dopo superate le richieste dall’ adeguamento della struttura , giustamente, l ASL pretende un lungo elenco di certificazioni.La domanda che tutti si chiedono da tempo è perchè non trasferire subito il servizio nella nuova sede a norma e poi espletare anche la formalità, perchè di formalità si tratta, della numerosa documentazione? In fondo, dove si trova adesso il servizio, ci sono tutti i requisiti che l,ASL chiede per la nuova struttura? Non è che  il rischio tanto paventato di molti cittadini che è quello di trovare altri cavilli per portare a Ruviano anche il servizio 118 è una ipotesi che si concretizza?

About Redazione (8541 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: