CORONAVIRUS, SI VA SPEGNENDO IL FOCOLAIO CASERTANO, IN PROVINCIA NUOVAMENTE ZERO CONTAGI

Redazione. Nonostante la mappatura a tappeto della popolazione, con centinaia di tamponi effettuati, tende a spegnersi il focolaio di contagi a Mondragone. Con esso, anche il caos che aveva messo a ferro e fuoco la città del litorale domizio, ancora per qualche giorno sottoposta ad uno stretto controllo dell’esercito intorno alla zona rossa decretata nell’area della ex Cirio, abitata in prevalenza da lavoratori stagionali bulgari. Nessun nuovo contagio si è registrato nelle ultime 24 ore, segno evidente che probabilmente il virus è rimasto isolato in quei cinque palazzoni. In provincia di Caserta sono in totale 47 le persone attualmente positive al covid19. Di queste, 43 sono a Mondragone e le altre quattro a Rocca D’Evandro, Lusciano, Casapulla e Dragoni, l’ultimo paese del Matese a fare i conti con il virus, perché anche l’ex zona rossa di Letino, con le sue decine di casi, è ormai un paese libero dal Covid.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3158 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: